Fox Chase Cancer Center Research mostra cancro del rene può essere diagnosticata in urine

Marzo 20, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

PHILADELPHIA - ricercatori di laboratorio e oncologi urologici da Fox Chase Cancer Center hanno dimostrato la capacità di identificare il cancro del rene, compreso localizzato (stadio I), il cancro, nelle urine dei pazienti affetti. La ricerca, sostenuta in parte da una sovvenzione della assistenti di volo Medical Research Institute e Early Detection Research Network del National Cancer Institute, è stato pubblicato nel numero 15 dicembre della rivista Cancer Research.

Come con altri tipi di tumore, una diagnosi precoce del cancro del rene può traduca in un trattamento curativo, mentre la prognosi per il cancro renale avanzato è scarsa. La sfida nella diagnosi precoce del cancro sta sviluppando un test di screening poco costoso, non invasivo, preciso e semplice.

I ricercatori dicono che un test delle urine soddisfa questi standard. Attualmente, il cancro del rene viene diagnosticata dopo radiografie del rene, che può includere una ecografia, TAC e/o RMN. La biopsia di una massa renale è spesso di difficile interpretazione o può dare un risultato falso negativo e quindi attualmente la conferma dei risultati radiografici è soprattutto dopo l'asportazione chirurgica. Non vi è alcuna prova di proteine ​​marker per il cancro del rene in quanto vi è per il cancro della prostata con il test PSA.




"Abbiamo utilizzato una procedura di laboratorio comune a testare le urine di 50 pazienti affetti da cancro del rene", ha spiegato Fox Chase biologo molecolare Paul Cairns, Ph.D., autore principale dello studio. "Quarantaquattro dei 50 test hanno mostrato cambiamenti genetici nelle urine che erano identici ai cambiamenti gene trovati nei campioni tumorali prelevati al momento dell'intervento."

Quando lo stesso test è stato condotto sui controlli - urine da parte di persone senza cancro - nessuno ha mostrato rilevanti alterazioni del gene che sono stati trovati nelle urine di persone con il cancro.

"Il test è notevolmente accurata, senza falsi positivi di questo studio", ha detto Robert G. Uzzo, MD, un chirurgo urologico a Fox Chase e co-autore del documento. "In aggiunta, uno dei risultati più impressionanti di questa ricerca è che il test ha anche identificato 27 dei 30 pazienti con malattia in stadio I. Trovare questi tumori significa trattamento precoce prima e meglio la prognosi."

I ricercatori hanno utilizzato un test basato sul DNA molecolare denominato PCR (polymerase chain reaction) specifici metilazione di rilevare alterazioni genetiche che avviano e alimentare l'insorgenza del cancro. Il test ha cercato per sei tumorali specifici geni oncosoppressori che sono stati alterati - inducendoli a vacillare nel loro ruolo fondamentale di impedire la crescita delle cellule erranti. Questi sei geni sono di solito identificati solo dopo la recensione di un patologo di tessuto tumorale.

"Se questi risultati saranno confermati in studi più ampi, questo test a base di urina può svolgere un ruolo fondamentale nella diagnosi di cancro del rene", ha detto Cairns.

###

Fox Chase Cancer Center, uno dei primi centri di cancro globale della nazione designati dal National Cancer Institute nel 1974, conduce di base, clinica, la popolazione e la ricerca traslazionale; programmi di prevenzione, l'individuazione e il trattamento del cancro; e sensibilizzazione della comunità. Per ulteriori informazioni su Fox Chase attività, visitare il sito web del Centro a http://www.fccc.edu o chiamare il numero 1-888-FOX CHASE.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha