Fumare associata ad aumentato rischio per il tumore colorettale e di morte

Giugno 20, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'analisi di studi precedenti indicano che il fumo è significativamente associato ad un aumentato rischio di cancro del colon-retto e la morte, secondo un nuovo articolo.

Anche se il tabacco è stato responsabile di circa 5,4 milioni di morti nel 2005, ci sono ancora circa 1,3 miliardi di fumatori nel mondo. Mentre un certo numero di tumori sono attribuibili al fumo, il legame tra fumo di sigaretta e cancro del colon-retto (CRC) è stato incoerente tra gli studi. "Perché il fumo può potenzialmente essere controllato da misure individuali e di popolazione legati, rilevare un legame tra CRC e il fumo potrebbe contribuire a ridurre il peso della terza tumore più comune del mondo, che provoca attualmente più di 500.000 decessi annuali in tutto il mondo. Negli Stati Uniti da soli , una stima di circa 50.000 morti da CRC si sarebbe verificato nel 2008, "scrivono gli autori.

Edoardo Botteri, M.Sc., dell'Istituto Europeo di Oncologia, Milano, Italia, e colleghi hanno condotto una meta-analisi per rivedere e riassumere i dati pubblicati che esaminano il legame tra fumo e incidenza CRC e la morte.




I ricercatori hanno identificato 106 studi osservazionali, e la meta-analisi si è basata su un totale di quasi 40.000 nuovi casi di CRC. Per l'analisi sull'incidenza, il fumo è stato associato con un 18 per cento aumento del rischio di CRC. I ricercatori hanno anche trovato una statisticamente significativa dose relazione con un numero crescente di pacchetti-anno (numero di confezioni di sigarette fumate/giorno, moltiplicato per anni di consumo) e sigarette al giorno. Tuttavia, l'associazione è risultata statisticamente significativa solo dopo 30 anni di fumo.

Diciassette studi sono stati inclusi nell'analisi di mortalità, che ha indicato che i fumatori hanno un 25 per cento aumento del rischio di morire di CRC rispetto alle persone che non hanno mai fumato. C'era anche un aumento del rischio di CRC morte con un numero crescente di sigarette al giorno affumicato e per la durata più lunga del fumo. Sia per l'incidenza e la morte, l'associazione era più forte per il cancro del retto rispetto del colon.

"Il fumo non è stato considerato finora nella stratificazione degli individui per lo screening CRC. Tuttavia, numerosi studi hanno riferito che CRC si verifica in precedenza nei fumatori, in particolare in quelli con consumo di tabacco pesante, ei nostri risultati precedenti e attuali forniscono una forte evidenza di effetti negativi di fumo di sigaretta sullo sviluppo di adenomatosi [tumore benigno] polipi e CRC. Noi crediamo che il fumo rappresenta un fattore importante da considerare al momento di decidere l'età in cui lo screening CRC dovrebbe iniziare, o abbassando l'età nei fumatori o aumentando l'età non fumatori, "scrivono gli autori.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha