Fumo di sigarette, Olio da tavola, legno, Maiusc Maschio Sistema cardiovascolare in overdrive

Giugno 3, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Fumo passivo e fumo da olio da cucina e legno fumo colpiti funzione cardiovascolare di uomini e donne che sono stati esposti a piccole dosi di fumo per appena 10 minuti, secondo uno studio della University of Kentucky.

Lo studio ha confermato i risultati precedenti che il fumo potrebbe danneggiare la funzione cardiovascolare. Inoltre, si estendeva tali rilievi mostrando che:

  • risposte cardiovascolari durante esposizioni di breve durata sono stati simili a quelli riscontrati durante le esposizioni più lunghe o di livello superiore
  • la risposta si verifica con diversi tipi di fumo (tabacco, olio da cucina e fumo di legno)
  • uomini rispondono al fumo di tabacco ambientale, con un maggiore aumento degli indici di deflusso simpatico ai vasi sanguigni che fanno le donne

Il sistema nervoso simpatico produce la risposta "combatti o fuggi", che spinge la pressione del cuore e il sangue e può causare danni se attivato troppo a lungo. Le donne rispondono con una maggiore risposta parasimpatico, soprannominato "riposo e digerire", che agisce come un freno alla pressione cuore e sangue.




Lo studio, "le risposte Autonomic di uomini e donne al particolato esposizioni," è stata condotta da Joyce McClendon Evans, Abhijit Patwardhan, Ashwin Jayanthi e Charles Knapp della University of Kentucky; Roger Jenkins e Ralph Ilgner del laboratorio nazionale di Oak Ridge; e Eric Hartman di CustomKYnetics, Inc. signora Evans presenterà i risultati nel corso della riunione annuale 122 of The American Physiological Society, che fa parte del convegno Experimental Biology 2009. L'incontro si terrà 18-22 aprile a New Orleans.

Esposizioni di fumo controllati

Accumulando prove indicano che un aumento dell'inquinamento dell'aria è associata ad un aumento di attacchi di cuore e morte. Queste sostanze inquinanti, tra cui il tabacco e fumo olio da cucina, contengono particelle fini che evocano risposte da cuore e vasi sanguigni che indicano effetti sulla loro funzione.

Questo studio brevemente esposto le persone a bassi livelli di inquinanti comuni e misurato le risposte cardiovascolari e cardiorespiratorie. Quaranta non fumatori sani (21 donne, 19 uomini) con un'età media di 35 hanno partecipato alla sperimentazione. I ricercatori hanno esposto i partecipanti al fumo passivo di sigaretta, fumo di legna o fumare olio da cucina in studi separati mentre sedevano in una camera ambientale di 10-by-10-foot. I ricercatori hanno eliminato l'aria nella camera dopo ogni prova.

Hanno misurato funzione respiratoria e cardiovascolare, tra cui la variabilità della frequenza cardiaca, la respirazione e la pressione sanguigna. Queste misure, a loro volta, i ricercatori hanno dato un quadro di come il cuore, circolatorio e respiratorio reagivano agli inquinanti.

Risultati

Lo studio ha rilevato che, in particolare tra gli uomini, l'esposizione al fumo di cambiare modelli di respirazione, ha sollevato le oscillazioni di pressione del sangue nelle arterie periferiche e spostato il controllo della frequenza cardiaca verso il dominio simpatico. Il sistema nervoso simpatico si attiva durante i periodi di stress, ma può causare danni al cuore e dei vasi sanguigni se attivate troppo spesso o troppo a lungo.

Le donne non hanno avuto una risposta forte sintonia con le sostanze inquinanti, una risposta più sana di fronte alla frequente esposizione. Che gli uomini dovrebbero rispondere in modo diverso, non è una sorpresa: le donne tendono ad avere risposte più forti parasimpatico, che sono più di protezione del sistema cardiovascolare, la signora Evans ha detto.

Questi risultati confermano i risultati di studi precedenti, ma con esposizioni che erano a livelli più bassi e per periodi di tempo più brevi. Lo studio ha anche esteso le conclusioni in diversi modi, tra cui la ricerca che gli uomini e le donne rispondono in modo diverso.

"Mi ha sorpreso che abbiamo ottenuto risultati statisticamente significativi con questo basso livello di esposizione", ha detto la signora Evans. "Se siamo in grado di rilevare questi effetti con esposizioni più piccoli, quindi il rischio per la salute pubblica dalle sigarette e altre esposizioni di particolato può essere sottovalutato."

I protocolli sperimentali sono stati esaminati e approvati dalla revisione Istituzionali Boards, che vigilano studi sull'uomo sia a l'Università del Kentucky e Oak Ridge National Laboratory.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha