Fumo di tabacco e alcool Harm Fegato peggio, come Combo

Aprile 16, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'esposizione al fumo di seconda mano e di alcol aumenta in modo significativo il rischio di malattia epatica, secondo i ricercatori della University of Alabama a Birmingham (UAB).

La scoperta si aggiunge alla crescente evidenza che il fumo di tabacco e alcool sono peggiori per la salute come una combinazione, al di là rischia l'esposizione individuale, ha detto Shannon Bailey, Ph.D., professore associato presso il Dipartimento di Scienze della Salute UAB Ambientali e un co-lead autore dello studio.

Lo studio è pubblicato sulla rivista Biology libero Radical & Medicine.




"Questi nuovi dati è un dato significativo considerando l'effetto combinato delle esposizioni alcol e fumo di sigaretta, e le implicazioni per la salute pubblica", ha detto Bailey.

I ricercatori hanno riferito su topi esposti all'aria fumosa in un recinto di laboratorio e alimentati con una dieta contenente etanolo liquido, l'ingrediente inebriante nelle bevande alcoliche.

I topi esposti al fumo di seconda mano e che bevevano l'etanolo ha avuto 110 per cento più epatiche proteine ​​fibrosi rispetto ai topi che hanno respirato aria filtrata. Inoltre, i topi esposti per due volte ha avuto il 65 per cento più proteine ​​fibrosi epatica rispetto ai topi che hanno respirato l'aria di fumo, ma non bere l'etanolo. La fibrosi è tessuto cicatriziale, come nel fegato che può portare a cirrosi.

Implicazioni Danni montaggio

Uno studio dagli stessi ricercatori UAB nel 2007 ha trovato la combinazione di fumo di seconda mano ed etanolo ha aumentato i segni biologici della malattia di cuore nei topi.

Il fumo passivo uccide 53.000 americani non fumatori ogni anno ed è una causa nota di cancro ai polmoni, malattie cardiache, basso peso alla nascita e malattie polmonari croniche, secondo l'American Cancer Society.

Il consumo eccessivo di alcol è classificato come la causa del terzo di morte prevenibile negli Stati Uniti, secondo i dati raccolti dai Centers for Disease Control and Prevention.

Il nuovo studio mette in evidenza la necessità di sondare ulteriormente gli effetti biologici negativi comportamenti a rischio singoli o multipli, e l'effetto di capitalizzazione di pericoli ambientali come il fumo di seconda mano, ha detto Scott Ballinger, Ph.D., professore associato presso il Dipartimento di UAB Patologia e co-autore principale dello studio.

Oltre a misurare proteine ​​fibrosi epatica nei topi di studio, i ricercatori hanno esaminato altri segni di avanzamento malattie epatiche come danni al DNA, colesterolo cattivo e lo stress ossidativo.

Hanno contribuito a studio UAB sono ricercatori presso l'Istituto di Tossicologia e salute ambientale presso l'Università della California, Davis. Sovvenzioni venuto dal National Institutes of Health.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha