Gardens hanno il potenziale per migliorare la salute, spettacoli di ricerca

Giugno 9, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

COLLEGE STATION, 21 novembre 2003 - Aggiunta verde sotto forma di un giardino al, ambiente freddo spesso sterili di ospedali e altre strutture sanitarie in grado di ridurre lo stress nei pazienti, visitatori e personale e anche ridurre il dolore di un paziente, in alcuni casi, dice un'autorità Texas A & M University sul design assistenza sanitaria.

Roger Ulrich, professore e direttore del Center for Systems & Design Salute presso la Texas A & M College of Architecture, dice un crescente corpo di ricerca sta dando credibilità alla convinzione diffusa che la natura può migliorare la salute.

"La conoscenza e la ricerca in campi come la psicologia della salute e la medicina comportamentale hanno dimostrato che non ci devono essere qualcosa di magico i processi attraverso i quali i giardini in strutture sanitarie dovrebbero essere in grado di ridurre lo stress e migliorare la salute dei pazienti", spiega Ulrich.




La ricerca di Ulrich si concentra sugli effetti di ambienti costruiti e naturali benessere psicologico, lo stress delle persone e la salute, e lui dice sempre più strutture sanitarie stanno incorporando "giardini di guarigione", nei loro progetti, come parte di un movimento internazionale che cercano di migliorare la qualità di assistenza sanitaria.

Giardini guarigione, spiega, si riferiscono ad una serie di caratteristiche del giardino che hanno in comune la tendenza a favorire il ripristino dallo stress e hanno altre influenze positive sui pazienti, visitatori, personale e caregivers. Sono dotati di quantità importanti di contenuti vera natura, come ad esempio il verde della vegetazione, fiori e acqua e possono essere spazi esterni o interni, di dimensioni variabili.

"Giardini di supporto a strutture sanitarie potenzialmente può essere un complemento importante per gli effetti curativi di farmaci e altre tecnologie mediche moderne, e contribuire a migliorare la qualità delle cure", dice Ulrich.

Cosa c'è di più, la ricerca ha collegato cattiva progettazione - o ambiente fisico psicologicamente inadeguati - per gli effetti nocivi per la salute, come l'ansia maggiore, delirio, una maggiore necessità di farmaci antidolorifici, pressione sanguigna elevata e insonnia, Ulrich note.

Probabili vantaggi connessi con giardini curative comprendono la riduzione dello stress e ansia in pazienti, visitatori e personale, riduzione della depressione, maggiore senso di qualità della vita per i pazienti cronici e terminali, migliore modo di accertamento nelle strutture e riduzione del dolore nei pazienti, egli osserva. Scene gardenlike possono apparentemente ridurre il dolore, egli spiega, come indicato dal feedback dei pazienti di dolore percepito e constatato l'assunzione di farmaci antidolorifici.

Altri vantaggi potenziali, dice, comprendono la riduzione dei costi del provider perché alcuni pazienti hanno bisogno di un minor numero di dosi di costose forte farmaci antidolorifici e la durata del soggiorno è più breve per alcuni pazienti. Aumento della mobilità dei pazienti e l'indipendenza, una maggiore soddisfazione del paziente con facilità e maggiore soddisfazione sul lavoro del personale sono anche vantaggi potenziali.

La convinzione che la natura è utile per le persone con malattia risale a secoli e coerente fra le culture, Ulrich note. Ci sono diverse teorie, egli dice, che il tentativo di spiegare l'affinità della gente per la natura.

Teorie dell'apprendimento ipotizzano che la gente associa il relax con la natura, per esempio durante le vacanze. Acquisiscono associazioni stressanti con ambienti urbani a causa di aspetti come il traffico, il lavoro e la criminalità. Altri scienziati sostengono che ambienti costruiti sono troppo tassare ai sensi a causa di elevati livelli di rumore e di complessità visiva delle persone. Impostazioni natura non sono così suscitare e quindi meno stressante.

I fautori di una teoria evolutiva credere che gli esseri umani possono avere una prontezza genetica a rispondere positivamente alla natura, come la vegetazione e l'acqua perché queste cose erano favorevoli alla sopravvivenza durante alcune due a tre milioni di anni di evoluzione.

In ogni caso, la capacità di giardini per migliorare la salute deriva principalmente dalla loro efficacia come ridurre lo stress e risorse tamponanti, Ulrich note.

Lo stress è un problema diffuso per i pazienti, spiega. La grande maggioranza dei pazienti con malattia soffrono di stress e molti soffrono di stress acuto. Molti aspetti di ricovero sono stressanti per i pazienti, come la chirurgia imminente, dolore e procedure diagnostiche sconosciute, depersonalizzazione, rottura delle relazioni sociali e delle attività di lavoro. Lo stress è un problema anche per le famiglie dei pazienti e del personale sanitario.

E mentre i giardini hanno il potenziale per aiutare i pazienti e il personale ad affrontare scenari di stress, non ogni giardino farà, Ulrich sottolinea. Per essere efficace nel ridurre lo stress, Ulrich ha scoperto che i giardini devono riguardare quattro aree principali: la promozione di un senso di controllo, favorendo il sostegno sociale, offrendo opportunità per il movimento fisico e l'accesso alle distrazioni naturali.

"Se un ricercatore avesse seriamente proposto due decenni fa, che i giardini potrebbero migliorare i risultati medici in strutture sanitarie, la posizione sarebbe accolta con scetticismo dalla maggior parte degli scienziati comportamentali e probabilmente con derisione da molti medici", osserva Ulrich.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha