Gel chirurgica utilizzata per arrestare l'emorragia potrebbe confondere Mammografie

Aprile 26, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Dr. Kathleen Ward ha notato qualcosa di strano quando ha esaminato la mammografia di un paziente che aveva da poco subito un intervento chirurgico del cancro al seno.

Il radiologo Loyola University Health System ha visto un modello sospetto di puntini bianchi, proprio come grani di sale. Le macchie erano depositi di calcio simile a microcalcificazioni che a volte sono un segno di cancro mammario in fase iniziale. Ma era troppo presto per il cancro al seno del paziente di essere tornato perché era stato solo un mese dalla sua lumpectomy.

Si scopre le microcalcificazioni non erano da cancro. Piuttosto, essi erano dovuti a un gel che viene a volte utilizzato durante l'intervento chirurgico per fermare l'emorragia. In un recente articolo sul Journal of Roentgenology, Ward e colleghi hanno riportato sette casi in cui il sigillante imitato microcalcificazioni maligne in mammografie.




Il sigillante, FloSeal, "non è recommenderd per l'uso su tessuto mammario," Ward e colleghi hanno scritto. Ward è direttore medico della Salute della donna Imaging e un assistente professore presso il Dipartimento di Radiologia presso Loyola University Chicago Stritch School of Medicine.

FloSeal, è tra i prodotti chirurghi usano per fermare l'emorragia quando suture o graffette non sono sufficienti o sono impraticabili. FloSeal generalmente ferma l'emorragia in due minuti o meno. "Ci auguriamo che il nostro studio sensibilizzerà per gli altri che potrebbero utilizzare questo prodotto o qualsiasi altro prodotto simile", ha detto il primo autore Dr. Amy Henkel, un terzo anno radiologia residente a Loyola.

Studi precedenti hanno descritto l'uso di FloSeal in chirurgia urologica, come la resezione renale, e chirurgia cardiovascolare. FloSeal non causa problemi di imaging per le procedure, ma non deve essere usato in chirurgia del seno, ha detto il co-autore Dr Richard Cooper, professore presso il Dipartimento di Radiologia presso Stritch.

Lo studio è pubblicato nel novembre 2008, la questione della American Journal of Roentgenology. In sei pazienti, le microcalcificazioni causate da FloSeal sono stati visti sulle mammografie di follow-up di sei mesi. Nel settimo paziente, questi microcalcificazioni sono stati visti su una mammografia preso un mese dopo lumpectomy cercare calcificazioni maligne residue.

Altri autori includono Dr. Davide Bova, professore associato presso il Dipartimento di Radiologia e Stritch dottor Katharine Yao, un ex chirurgo della mammella ora Loyola presso NorthShore Università HealthSystem.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha