Gene che protegge contro il cancro al polmone Identificato

Giugno 22, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio condotto da ricercatori dell'Università di Nottingham ha identificato un gene che protegge il corpo dal cancro ai polmoni. La ricerca ha scoperto che il gene soppressore del tumore, LIMD1, è responsabile della protezione del corpo di sviluppare il cancro ai polmoni - aprendo la strada a possibili nuovi trattamenti e tecniche di screening precoce.

Lead ricercatore Dr Tyson Sharp e il suo team dell'Università di Nottingham, insieme con gli Stati Uniti collaboratore dottor Greg Longmore, stabilito di esaminare se la perdita del gene LIMD1 correlata con lo sviluppo del cancro del polmone.

Il team dell'Università di Nottingham ha esaminato il tessuto cancro al polmone da pazienti con la malattia e la paragona al tessuto polmonare sano. Essi hanno scoperto che il gene LIMD1 mancava nella maggior parte dei campioni di cancro ai polmoni, indicando che la presenza del gene LIMD1 protegge il corpo contro il cancro del polmone.




Squadra del dottor Greg Longmore negli Stati Uniti ha sostenuto questi risultati, utilizzando un mouse senza il gene LMID1 che ha sviluppato il cancro ai polmoni.

Dr Sharp ha detto: "Il gene LIMD1 studiato in questa ricerca si trova sulla parte del cromosoma 3, chiamato 3p21.

"Cromosoma 3p21 è spesso eliminato molto presto nello sviluppo del cancro ai polmoni a causa delle sostanze chimiche tossiche nelle sigarette, il che implica che l'inattivazione di LIMD1 potrebbe essere un evento particolarmente importante nelle prime fasi di sviluppo del cancro ai polmoni.

"Ora stiamo andando ad estendere questi constatazione sviluppando LIMD1 come strumento prognostico romanzo per il rilevamento del cancro del polmone fase precoce."

Il cancro del polmone è il più grande assassino del cancro del Regno Unito, sostenendo intorno 33.600 vite all'anno. Il novanta per cento dei casi sono causati dal fumo. Attualmente il cancro del polmone è spesso rilevato in ritardo, il che significa che l'80 per cento dei pazienti muore entro un anno di una diagnosi.

Questa ricerca è stata pubblicata sulla rivista Proceedings of National Academy of Sciences, USA e finanziato da una sovvenzione della Ј72,000 British Lung Foundation.

Dame Helena Shovelton, Chief Executive della British Lung Foundation ha dichiarato: "Si tratta di una ricerca molto interessante che potrebbe portare allo sviluppo di tecniche di screening precoce e trattamenti per il cancro del polmone."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha