Gene collegato al cancro del rene pediatrico propone nuove strategie per la rigenerazione del rene

Giugno 12, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Quasi un terzo dei casi di tumore di Wilms, un cancro pediatrico di rene, sono collegati a un gene chiamato Lin28, secondo la ricerca dal Children Hospital di Boston. I topi progettato per esprimere Lin28 in loro reni sviluppati tumore di Wilms, che regrediti quando Lin28 è stato ritirato, indicando che le strategie volte a bloccare o disattivare il gene promettenti terapeutica per i bambini con Wilms. Studi nel modello di topo suggeriscono inoltre che l'espressione controllata di Lin28 può promuovere lo sviluppo del rene e quindi può contenere indizi per la rigenerazione dei reni danneggiati negli adulti.

Il team, guidato da George Q. Daley, MD, PhD, di Boston per bambini, ha riportato i loro risultati on-line sulla rivista Genes & Development.

Circa 500 bambini negli Stati Uniti sono diagnosticati con tumore di Wilms ogni anno. Esaminato al microscopio, i tumori assomigliano reni embrionali immaturi, che porta i medici a concludere che Wilms tumori forma in cui lo sviluppo del rene, normalmente completa di nascita, persiste in infanzia.




Lin28 è strettamente legata a organi e tessuti di sviluppo in organismi diversi come vermi e gli esseri umani, ed è attiva nei reni primi in sviluppo. Per vedere se Lin28 potrebbe essere un fattore di sviluppo del tumore di Wilms, Daley e un team internazionale di collaboratori misurato l'espressione del gene in campioni tumorali di 105 pazienti Wilms. Quasi un terzo dei tumori mostrato alti livelli di attività Lin28.

"Abbiamo trovato particolare associazione tra Lin28 e 'blastemal' tumori di Wilms ad alto rischio", spiega Daley, direttore del Stem Cell Transplantation Program presso Boston per bambini e un investigatore con l'Howard Hughes Medical Institute. "Questi tumori spesso resistono terapia, ma al momento non possono essere identificati prima del trattamento. Lin28 può servire come biomarcatore per tali tumori resistenti al trattamento."

Achia Urbach, PhD, autore principale dello studio, progettato un ceppo di topi di esprimere un transgene Lin28 nei reni. I reni di quei topi erano notevolmente allargata e continuato a crescere fino a quando il gene Lin28 era attivo. Alla fine, i reni hanno l'aspetto di tumori di Wilms.

"I nostri dati suggeriscono che quando Lin28 attivo per troppo tempo, mantiene i reni da completare il loro programma di sviluppo, il che spiegherebbe somiglianza tumori di Wilms ai tessuti renali embrionali", dice Urbach, un ex ricercatore di Boston per bambini, che ora è in facoltà di Bar-Ilan University in Israele.

Lin28 è parte di un anello di retroazione con un gene soppressore del tumore chiamato Let-7, con ciascun gene mantenendo l'altra sotto controllo. Daley e la squadra di Urbach scoperto che potrebbe invertire gli effetti che causano tumori del Lin28 nel loro modello transgenico, forzando espressione di Let-7, il che suggerisce che i trattamenti di targeting Lin28 promessa attesa per il trattamento di tumori di Wilms.

Intuizioni del team sulle origini del cancro del rene hanno implicazioni per promuovere la crescita e la rigenerazione del rene. L'unità funzionale del rene, chiamato nefrone, forme esclusivamente durante lo sviluppo e, se danneggiato da malattie renali non può rigenerare nell'adulto. L'insufficienza renale che porta alla necessità di dialisi o il trapianto di rene è un grande onere per il sistema sanitario.

La squadra di Daley ha dimostrato che un breve, impulso controllato di espressione Lin28 nel loro modello di topo ha aumentato il numero di nefroni nei topi appena nati. Ulteriori manipolazioni sperimentali di Lin28 possono fornire una più profonda comprensione della formazione nefrone, che potenzialmente permettono il ripristino di normali numeri di nefroni o la loro rigenerazione nei reni adulti danneggiati.

"Danni ai reni adulti può provocare cicatrici, piuttosto che la guarigione, che, se esteso, può portare ad insufficienza renale", spiega Daley. "Ulteriori studi di Lin28 ci insegneranno importanti lezioni sullo sviluppo del rene e il punto di potenziali nuovi interventi per malattie renali."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha