Gene ha trovato che sopprime la crescita tumorale umano in diversi tumori

Maggio 5, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Scienziati BC Cancer Agency, guidati dal Dr. Poul Sorensen, hanno scoperto un nuovo gene che sopprime la crescita di tumori umani in diversi tumori, tra cui seno, del polmone, e tumori del fegato, così come melanomi, linfomi e sarcomi.

Pubblicato nella pubblicazione online di Nature Medicine, lo studio ha rilevato che un gene, HACE1, ha la capacità di aiutare le cellule affrontare varie forme di stress, tra cui il cancro ambientale trigger che causa la formazione di tumori. Quando il gene HACE1 è mancante o inattivo, cellule cancerose sono in grado di formare tumori, e quando il gene è ri-espresso, esso impedisce la formazione di queste cellule tumori.

Lo studio è stato condotto in collaborazione con il Dr. Josef Penninger dell'Istituto di biotecnologia molecolare dell'Accademia austriaca delle scienze.




"La scoperta di questo gene è molto emozionante perché impatti chiaramente una vasta gamma di tumori, e fornisce un nuovo legame tra stress e cancro cellulari", afferma Dr Sorensen, Senior Scientist presso il BC Cancer Agency, un'agenzia della sanità provinciale Services Authority. "Se siamo in grado di imparare a riattivare HACE1 o bloccare le cellule tumorali di inattivazione questo gene, può essere possibile migliorare i trattamenti per molti malati di cancro."

Per verificare se HACE1 è un gene soppressore del tumore, i ricercatori eliminato il gene nei topi. Si ipotizza che i topi sarebbero più sensibili alla crescita del tumore, e tumori diversi hanno fatto davvero forma, ma ad un ritmo basso. Tuttavia, quando i topi sono stati sottoposti a varie forme di stress, tra cui i raggi ultravioletti, agenti cancerogeni polmonari o altre alterazioni genetiche, ciò ha determinato un drammatico aumento della crescita del cancro, con i topi in via di sviluppo del seno, del polmone, e tumori del fegato, come pure come linfomi, melanomi e sarcomi.

I ricercatori hanno anche ri-introdotto il gene HACE1 nelle cellule tumorali umane e hanno scoperto che le cellule perdono la loro capacità di formare tumori. Al contrario, quando i livelli di HACE1 stati sperimentalmente ridotti in cellule non cancerose, sono stati in grado di formare tumori.

"Abbiamo sempre sospettato che il cancro è causato da una combinazione di fattori genetici e ambientali che lavorano insieme", afferma Dr Sorensen. "I nostri risultati ci danno un'idea di come la malattia si radica quando un singolo gene è inattivato."

Il passo successivo è quello di studiare il meccanismo biologico che permette HACE1 per affrontare lo stress cancro e la formazione di tumori blocco.

Il supporto di base per la ricerca presso il BC Cancer Agency è fornito dal BC Cancer Foundation. Il supporto per questo progetto di ricerca è stato fornito anche dal National Cancer Institute of Canada, i bambini Oncology Group, e la sedia dotata Johal in Childhood Cancer Research attraverso Hospital Foundation Children BC.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha