Gene Mutation Migliora Effetto di leucemia droga, studio mostra

Giugno 5, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Mutazioni genetiche che rendono le cellule cancerose possono a volte anche renderli più sensibili alla chemioterapia. Un nuovo studio condotto da ricercatori del cancro presso la Ohio State University dimostra che una mutazione presente in alcuni casi di leucemia acuta rende la malattia più sensibili alle alte dosi di un particolare farmaco antitumorale.

I risultati di uno studio, gruppo cooperativo clinico cancro e leucemia Gruppo B guidato dal Dr. Clara D. Bloomfield, uno specialista di fama internazionale AML presso l'Ohio State University Comprehensive Cancer Center, potrebbero cambiare come i medici a gestire questi pazienti.

Lo studio retrospettivo mostra che le persone con leucemia mieloide acuta (AML) le cui cellule leucemiche hanno mutazioni nel gene RAS sono più probabilità di essere guarito se trattati dopo la remissione con alte dosi di citarabina droga.




Suggerisce anche che il test per le mutazioni di RAS potrebbe aiutare i medici a identificare quali pazienti con LMA devono ricevere alte dosi di citarabina come terapia post-remissione.

"Questo sembra essere il primo esempio in AML di una mutazione in un oncogene che modifica favorevolmente risposta di un paziente alla dose di un farmaco chemioterapico utilizzato di routine" dice Bloomfield.

"Se confermato, pazienti con LMA in futuro sarà probabilmente a screening per mutazioni di RAS, e coloro che hanno uno può ottenere citarabina ad alte dosi per la terapia post-remissione piuttosto che un trapianto di cellule staminali."

In genere, le persone con nuova diagnosi di leucemia mieloide acuta sono trattati prima con farmaci destinati a guidare la malattia in remissione completa, dice Bloomfield. Quando ciò si ottiene, i pazienti sono sottoposti a chemioterapia aggiuntivo, come alte dosi citarabina, o la terapia più aggressiva, come un trapianto di cellule staminali, per prevenire le ricadute e per curare il tumore maligno.

Ma ad alte dosi citarabina è la terapia migliore per alcuni pazienti, ed i risultati di questo studio potrebbe consentire ai medici di identificare quegli individui.

La ricerca ha analizzato i risultati di 185 pazienti LMA 60 di età o meno, che avevano raggiunto una completa remissione dopo la terapia iniziale. Trentaquattro dei pazienti (18 per cento) hanno avuto mutazioni nel gene RAS, e di questi, 22 hanno ricevuto alte dosi citarabina e 12 hanno ricevuto il farmaco a basso dosaggio.

I pazienti ad alto dosaggio con mutazioni di RAS hanno avuto il tasso di recidiva più basso - il 45 per cento recidiva esperto dopo una media di 10 anni di follow-up rispetto al 68 per cento per quelli con normali geni RAS.

"Ciò significa che cinquantacinque per cento dei pazienti con mutazioni di RAS sono stati curati rispetto al 32 per cento dei pazienti ad alto dosaggio con normale RAS", dice Bloomfield.

Dei pazienti che hanno ricevuto basse dosi del farmaco, tutti quelli con mutazioni ricaduti, come ha fatto l'80 per cento di quelli con normali geni RAS.

"Questi dati suggeriscono che le mutazioni nel RAS influenzano la risposta dei pazienti LAM alte dosi citarabina, e supportano l'uso di queste mutazioni come biomarcatori per questa terapia", dice Bloomfield, che è anche un Distinguished University Professor, il William G . Pace III Professore di Ricerca sul Cancro e l'OSU Cancer Scholar.

La ricerca è pubblicata on line nel 16 giugno del Journal of Clinical Oncology, con un editoriale di accompagnamento.

(0)
(0)
Articolo successivo Web Design a Vancouver

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha