Gene, Solo Stem Cell Therapy deve essere il 50 per cento efficace per creare un cuore sano

Aprile 5, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte negli Stati Uniti e influisce notevolmente la qualità e la durata della vita per le persone con specifiche forme di distrofia muscolare. Recenti scoperte hanno dimostrato che geni e/o terapia con cellule staminali potrebbe aiutare una varietà di organi del corpo, ma fino ad ora gli scienziati sono stati sicuri che il cuore potesse beneficiare di questi trattamenti.

Secondo un nuovo studio, recentemente pubblicato su Circulation Research, una rivista della American Heart Association, University of Missouri-Columbia ricercatori hanno dimostrato che un paziente distrofia muscolare dovrebbe essere in grado di mantenere uno stile di vita normale se solo il 50 per cento delle cellule del cuore sono sani.

I pazienti con distrofia muscolare di Duchenne e Becker distrofia muscolare hanno una mutazione del gene che interrompe la produzione di una proteina nota come distrofina. L'assenza di questa proteina inizia una reazione a catena che alla fine porta a muscoli degenerazione e morte cellulare. Infine, il tessuto muscolare danneggiato viene sostituito da fibrosa, ossea o tessuto adiposo e perde la funzione. Nel cuore, questo porta a gravi malattie cardiache e può porre limitazioni severe sugli individui affetti da questa malattia.




In passato, gli scienziati credevano che l'unico modo per avere un cuore sano è stato quello di liberare il cuore di tutti i tessuti danneggiati. Il cuore è considerato un "organo sincronizzato;" quindi, si credeva che il cuore necessario per mantenere le cellule normali 100 per cento, al fine di rimanere in buona salute.

Nella terapia genica, i geni mutati sono sostituiti con geni sani. In terapia con cellule staminali, cellule malate vengono sostituite con cellule sane. Tuttavia, in queste terapie geniche e cellulari staminali, non è possibile fissare ogni cellula nel cuore. In precedenza, gli scienziati erano incerti se la correzione parziale potrebbe beneficiare i pazienti.

"Nel nostro studio, abbiamo scoperto che un cuore con le cellule normali del 50 per cento sembra un cuore normale", ha detto Dongsheng Duan, professore associato di microbiologia molecolare e immunologia presso la Scuola di Medicina MU. "Ancora più importante, si comporta come un cuore normale. Questa è la prima volta che abbiamo prove concrete che geniche o terapie cellulari parziali saranno efficaci per prevenire le malattie cardiache in un modello murino di distrofia muscolare."

"E 'importante notare che questo potrebbe migliorare la qualità della vita per le persone che hanno questa condizione di cuore", ha dichiarato Brian Bostick, uno studente di dottorato in microbiologia molecolare e immunologia e il primo autore dello studio. "Stiamo anche guardando questo come un modo possibile per prevenire le malattie cardiache. Se siamo in grado di trattare presto attraverso la terapia genica o terapia cellulare, sappiamo ora che può essere molto utile per i pazienti."

I ricercatori hanno detto che MU questo risultato avrebbe un impatto positivo sugli studi geniche e terapie cellulari in corso in modelli animali di distrofia muscolare e in pazienti umani. Si pone anche la speranza di sviluppare terapie geniche e cellulari efficaci per i pazienti affetti da altre malattie di cuore.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha