GERD collegato all'obesità nelle femmine

Maggio 14, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un gruppo di scienziati ha recentemente scoperto un'associazione tra sovrappeso e una malattia chiamata malattia da reflusso gastro-esofageo (GERD) nelle donne.

Questa scoperta è stata pubblicata sulla World Journal of Gastroenterology da un gruppo di ricerca guidato dal Dr. Corazziari presso l'Università La Sapienza di Roma. Lui ei suoi colleghi ricercatori (con il dottor Piretta essere stato il primo autore di questo articolo) ha scoperto che, rispetto alla media della popolazione, il sovrappeso e l'obesità sono fattori di rischio per GERD di donne e non tanto negli uomini.

GERD è una malattia con sintomi cronici o danno della mucosa prodotta dalla anormale reflusso del contenuto gastrico nell'esofago. Bruciore di stomaco (bruciore disagio dietro lo sterno) è il sintomo principale della malattia da reflusso gastroesofageo, perché l'acido gastrico entra nell'esofago.




È noto che gli alimenti grassi producono un effetto inibitorio sulla prolungato sfintere esofageo inferiore (LES), in particolare dopo intra-duodenale perfusione lipidi, ma questo effetto inibitorio sembrerebbe essere dovuto ad un'azione colecistochinina-mediata sul LES.

Uno studio epidemiologico ha rivelato che overweightedness, ma non l'eccesso di cibo grasso, aumenta il rischio di ospedalizzazione per GERD. Distensione gastrica dopo un pasto abbondante rilassa anche LER e aumenta la possibilità di GERD.

Erano questi meccanismi giocare grandi ruoli nelle pazienti studiati dal dott Corazziari, quindi i pazienti maschi in sovrappeso (e non solo femminili) dovrebbero avere un significativo maggiore possibilità di GERD rispetto alla popolazione generale.

Poiché gli estrogeni può anche inibire il LES, Dr. Corazziari suggerisce che la concentrazione di questo ormone potrebbe essere una possibile spiegazione della maggiore prevalenza nelle donne obese GERD.

Riferimento: Mondo J Gastroenterol 2007; 13 (34): 4602-4605

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha