Giovani donne con tumore endometriale può tranquillamente tenere ovaie, Evitare precoce Menopausa, studio suggerisce

Maggio 5, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Nel più grande studio finora sulla sicurezza di conservazione ovarica nelle donne di età compresa tra 45 e più giovani che sono stati chirurgicamente trattati per carcinoma dell'endometrio in fase precoce, i ricercatori hanno scoperto che non vi è alcun vantaggio di sopravvivenza associato con la rimozione chirurgica delle ovaie, rispetto alle donne il cui ovaie sono stati lasciati intatti.

Lasciando le ovaie in posto potrebbe risparmiare molte donne dagli effetti collaterali della chirurgia indotta menopausa precoce, come vampate di calore e secchezza vaginale, così come a lungo termine aumento del rischio di fratture malattie cardiache, osteoporosi e dell'anca.

"La nostra ricerca suggerisce che gli oncologi potrebbero non hanno più bisogno di togliere le ovaie durante l'intervento chirurgico in donne giovani con tumore endometriale in stadio precoce, che è stato l'approccio standard per molti anni. Lasciando le ovaie intatte appare essere una scelta sicura che offre alle donne una gamma di importanti salute e qualità della vita benefici a breve e lungo termine ", ha detto l'autore Jason D. Wright, MD, assistente professore di ostetricia e ginecologia e la Divisione di Oncologia Ginecologica presso la Columbia University College of Physicians & Surgeons.




La rimozione chirurgica dell'utero (isterectomia) è lo standard di cura per il cancro dell'endometrio. Durante la procedura, i chirurghi di solito rimuovere le ovaie e, una procedura chiamata ovariectomia. Ovariectomia è di solito eseguita per ridurre il rischio di cancro alle ovaie diffusione e anche per abbassare i livelli di estrogeni che possono alimentare la crescita di tutte le rimanenti cellule tumorali dell'endometrio. Tuttavia, gli studi hanno dimostrato che questi rischi sono piccoli, ed i benefici di ovariectomia non sono stati stabiliti dalla ricerca.

In questo studio, il Dr. Wright ei suoi colleghi hanno confrontato sopravvivenza a cinque anni tra 402 donne di età compresa tra 45 e più giovani che sono stati diagnosticati in stadio I cancro dell'endometrio (tumore confinato all'utero) le cui ovaie sono state conservate, e 3.269 donne simili le cui ovaie sono state rimosse . Tutti i pazienti avevano una isterectomia e sono stati diagnosticati tra il 1988 e il 2004. I dati sono stati ricavati dal Surveillance, Epidemiology and End Results (SEER) del database, una raccolta di dati sul cancro su un quarto della popolazione statunitense.

Cinque anni di sopravvivenza generale è risultata simile tra i due gruppi: tra le donne che avevano ovariectomia, il 98 per cento di quelli con malattia di stadio IA, il 96 per cento di quelli con malattia IB palco e 89 per cento di quelli con malattia IC fase erano ancora vivi. Le cifre corrispondenti per le donne le cui ovaie sono stati conservati sono stati 98, 100 e 86 per cento, rispettivamente.

I ricercatori hanno notato inoltre che le donne avevano una maggiore probabilità di avere avuto la conservazione ovarica se erano più giovani (sotto i 30 anni), sono stati diagnosticati più tardi nel periodo di studio, vissuto negli Stati Uniti orientali e aveva un basso grado del tumore e stadio del tumore in precedenza.

A proposito di cancro endometriale

L'American Cancer Society stima che circa 40.100 donne sono state diagnosticate con cancro endometriale negli Stati Uniti nel 2008, e che 7.470 sono morti a causa della malattia. Secondo i dati SEER, circa l'8 per cento delle donne con diagnosi di cancro endometriale sono sotto di 45 anni.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha