Gli esperti Urge cambiamento di gestione dell'asma

Aprile 19, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La necessità di un cambiamento urgente nella gestione dell'asma è sostenuto da un gruppo di specialisti respiratori, i rappresentanti dei pazienti, medici e pediatri di tutta Europa e del Nord America.

Scrivendo nel numero di dicembre della European Respiratory Journal (ERJ), il gruppo, che comprende il professor Stephen Holgate, Professor Medical Research Council del Immunopharmacology presso l'Università di Southampton, identifica carenze in una serie di settori in relazione a asma, tra cui: la diagnosi , il riconoscimento della natura della malattia, il controllo dell'asma, set-up degli studi clinici, il trattamento dei bambini asmatici, ricerca l'asma e le condizioni ambientali.

Il gruppo chiede inoltre uno sforzo concertato da politici, regolatori, operatori sanitari, l'industria e pazienti, per porre rimedio alle disparità significative nelle pratiche di gestione dell'asma tra e all'interno dei paesi europei, al fine di garantire i risultati migliori per i pazienti asmatici europei.




La prevalenza di asma è aumentata notevolmente negli ultimi 20 anni e circa 180.000 decessi ogni anno sono attribuibili ad asma in tutto il mondo. E 'particolarmente comune nei paesi industrializzati.

L'articolo della ERJ evidenzia il programma asma finlandese un esempio di best practice di gestione dell'asma. Gli autori dicono che il programma dimostra che la diagnosi precoce, il trattamento personalizzato e autogestione guidata, combinata con l'educazione del paziente e la riduzione del fumo di tabacco e l'esposizione a fattori di rischio ambientali, possono migliorare l'asma dei pazienti riducendo nel contempo i costi complessivi.

Stephen Holgate commenta: "Il programma di asma finlandese è un esempio convincente di ciò che può essere raggiunto quando tutte le parti cooperino spero troverà come molti 'imitazioni' possibile.".

Susanna Palkonen dalla Federazione Europea delle Associazioni Airways Diseases Patients '(EFA) aggiunge: "I pazienti devono avere il potere di gestire la loro malattia e avere voce in capitolo nelle decisioni riguardanti la loro cura."

John Haughney dal Primary Care Respiratory Group International (IPCRG) conclude: ". Attualmente, molti pazienti hanno l'asma, che è sufficientemente controllata L'educazione e il coinvolgimento dei medici è fondamentale se vogliamo migliorare la situazione."

L'articolo convalida risultati chiave della dichiarazione di Bruxelles, lanciato nel giugno 2007, che ha sottolineato come e quando le modifiche devono essere fatte per il modo in cui l'asma è gestito nella UE per garantire un trattamento ottimale per tutti i pazienti.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha