Gli impianti fanno il lavoro di fissare le ossa rotte

Maggio 3, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Osso artificiale, creato con le cellule staminali e di una nuova plastica leggera, potrebbe presto essere usato per curare gli arti in frantumi.

L'utilizzo di cellule staminali del midollo combinato con un materiale rigido degradabile che si innesta nei ossa rotte e incoraggia vero osso di ri-crescere è stato sviluppato presso le Università di Edimburgo e Southampton.

I ricercatori hanno sviluppato il materiale con una struttura a nido d'ape ponteggio che consente al sangue di fluire attraverso di essa, permettendo cellule staminali dal midollo osseo del paziente per fissare al materiale e crescere nuovo osso. Nel corso del tempo, la plastica si degrada lentamente l'impianto viene sostituito da tessuto osseo appena cresciuti.




Gli scienziati hanno sviluppato il materiale miscelando tre tipi di materie plastiche. Hanno usato una tecnica pionieristica di fondere e testare centinaia di combinazioni di materie plastiche, per identificare una miscela che era robusto, leggero, e in grado di supportare le cellule staminali ossee. Risultati di successo hanno dimostrato in laboratorio e in sperimentazione animale con la messa a fuoco ora spostando verso valutazione clinica umana.

Questa nuova scoperta è il risultato di una partnership di sette anni tra l'Università di Southampton e l'Università di Edimburgo.

Richard Oreffo, Professore di muscoloscheletrico Science presso l'Università di Southampton, commenti:. "Fratture e perdita di massa ossea a causa di un trauma o malattia sono un problema clinico e socio-economico significativo Questa collaborazione tra la chimica e la medicina ha identificato i materiali candidati unici che supportano cellule staminali dell'osso umano la crescita e consentire la formazione di osso. La nostra strategia di collaborazione offre importanti implicazioni terapeutiche. "

Il professor Mark Bradley, dell 'Università di Scuola di Chimica di Edimburgo, aggiunge: "Siamo stati in grado di fare e guardare un centinaia di materiali candidati e rapidamente whittle questi giù per uno che è abbastanza forte per sostituire l'osso ed è anche una superficie adatta su che a crescere nuovo tessuto osseo.

"Siamo fiduciosi che questo materiale potrebbe presto essere contribuendo a migliorare la qualità della vita per i pazienti con lesioni ossee gravi, e aiuterà a mantenere la salute di una popolazione che invecchia."

Lo studio, pubblicato sulla rivista Materiali Funzionali avanzata, è stato finanziato dalla Biotecnologia e Scienze Biologiche Research Council.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha