Gli scienziati Chiarire Basi molecolari della Interferone Azione

Giugno 13, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli scienziati della University of California, Santa Barbara hanno fatto una scoperta significativa in materia di infezioni virali negli esseri umani.

Hanno studiato come un certo enzima chiamato PKR comporta in cellule umane, e hanno dimostrato che questo enzima è importante per l'effetto antivirale di interferone contro alcuni virus, ma non altri. L'interferone è una sostanza naturale che viene utilizzato anche come farmaco per trattare alcuni virus come l'epatite C.

Lo studio è stato condotto nel laboratorio di Charles Samuel, il professor Charles A. Storke II di Biologia Molecolare presso University of California. Il primo autore è Ping Zhang, un borsista postdottorato.




L'obiettivo generale del laboratorio di Samuel è quello di chiarire, in termini molecolari, i meccanismi con cui interferoni esercitano le loro azioni di controllo antivirali e la crescita delle cellule in cellule di mammifero.

"Il sistema di interferone è un importante difesa contro gli agenti patogeni virali e microbiche", ha detto Samuel. "Oltre a inibire la moltiplicazione del virus, interferoni influenzano altri processi in cellule animali, tra cui la crescita e la differenziazione cellulare e la risposta immunitaria."

Lavori in corso nel laboratorio di Samuel include studi genetici biochimici e molecolari di due enzimi interferone-inducibile, PKR e ADAR. Il nuovo studio si occupa della PKR enzima, una proteina chinasi RNA-dipendente. (RNA sta per acido ribonucleico ed è un tipo di enzima che è coinvolto nella fosforilazione, il trasferimento dei fosfati dalle molecole donatrici alle molecole bersaglio.)

I ricercatori hanno coltivato cellule tumorali umane derivate con bassissima PKR ---- o del tutto assenti. Questo ha permesso loro di testare il ruolo PKR nella cella.

"Abbiamo scoperto che con basso PKR c'è meno apoptosi in risposta ad alcuni stimoli", ha detto Zhang. (Apoptosi è la morte delle cellule o "suicidio". È una strategia, a livello cellulare, per prevenire la crescita del virus.)

Gli scienziati hanno scoperto che la sintesi proteica, tra cui la sintesi di un virus invasore, è anche affetto da PKR.

Utilizzando tre virus distinti, gli scienziati hanno scoperto che PKR è importante per l'effetto antivirale dell'interferone contro alcuni virus, ma non altri.

L'attuale studio si estende risultati di studi di cellule di topo che sono geneticamente carenti di PKR. Si chiarisce alcuni ruoli di PKR in apoptosi, la segnalazione, e la replicazione del virus in una cellula umana.

I risultati saranno pubblicati nel Journal of Virology in agosto (Volume 81, Numero 15).

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha