Gli scienziati definiscono via cellulare essenziale per rimuovere i mitocondri danneggiati

Marzo 13, 2016 Admin Salute 0 9
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In uno sforzo di ricerca congiunto con i ricercatori Ospedale dei Bambini St. Jude, e con l'aiuto di scienziati presso l'Università della Pennsylvania, l'Università del Minnesota, e il National Institutes of Health, i ricercatori dal campus della Florida del The Scripps Research Institute hanno definito un complesso proteina specifica che permette alle cellule di liberarsi di mitocondri danneggiati, che sono le macchine che producono energia della cellula.

"Questo complesso proteina è già preso di mira nelle terapie del cancro", ha dichiarato John Cleveland, presidente del Dipartimento di Biologia Cancro al Scripps Florida, "ma ora capiamo perché alcune delle terapie che hanno come target il lavoro complesso e questa nuova conoscenza avrà enorme impatto su entrambi terapie antitumorali attuali e potenziali. "

In particolare, lo studio, che appare, in questo numero della rivista Molecular Cell, si concentra su come la cellula utilizza un processo noto come autofagia - il principale centro di riciclaggio della cellula - per rimuovere i mitocondri danneggiati. Il percorso autofagia è sfruttato da molti tumori di sopravvivere condizioni di stress e per rimuovere i componenti danneggiati.




La cellula sotto stress

A livello molecolare, il nuovo studio si concentra sul ruolo del complesso molecolare noto come "complesso chaperone Hsp90-Cdc37", che dirige vari aspetti della risposta allo stress cellulare. Anche se gli scienziati avessero saputo che sia l'aiuto complesso e autofagia Hsp90-Cdc37 mantenere l'integrità dei mitocondri, l'esatta relazione tra Hsp90-Cdc37 e autofagia non è stato ben compreso fino a che il nuovo studio.

Hsp90, è una proteina heat-shock, una delle proteine ​​più abbondanti della cella, e assiste in tutto da folding e tumore repressione di segnalazione cellulare. Cdc37, anche una proteina, è una co-chaperone di Hsp90 e si trova coinvolto in segnale della cella trasduzione e collegamento Hsp90 le chinasi di destra (chinasi aggiungere un gruppo fosfato di varie molecole e possono modificare l'attività della proteina).

Lo studio mette in evidenza l'interazione tra Hsp90-Cdc37 e Ulk1, una chinasi che gli autori mostrano è necessario per la degradazione e l'eliminazione dei mitocondri danneggiati. Hsp90-Cdc37 stabilizza e attiva Ulk1, che a sua volta fosforila suo substrato Atg13, che viene poi rilasciato dal complesso. Atg13 quindi elimina i mitocondri danneggiati attraverso la via autofagia. Così, lo studio collega Hsp90-Cdc37-Ulk1-Atg13 in una via diretta che è essenziale per un efficiente gioco mitocondriale.

"Il nuovo studio mostra che il meccanismo di regolazione chiave di questo processo è la chaperone Hsp90-Cdc37, che funziona come un interruttore on-off, che è fondamentale per il corretto funzionamento della chinasi Ulk1" Cleveland detto. "Quindi, se siamo in grado di controllare questo interruttore, si può migliorare in modo significativo la finestra terapeutica."

I primi autori dello studio, "Hsp90-Cdc37 Chaperone RegulatesUlk1- Complex e Atg13 mediata Mitophagy," sono Frank C. Dorsey di Scripps Research e Joung Hyuck Joo, Aashish Joshi, e Kristin M. Hennessy-Walters di St. Jude Children di Hospital Research. Altri autori includono Kristie L. Rose, Stephanie M. Prater, Meredith A. Steeves, e John L. Cleveland del Scripps Research; Chang-Hwa Jung, e Do-Hyung Kim dell'Università del Minnesota; Der-Fen Suen, Chia-Ying Yang, Craig B. Thompson della University of Pennsylvania School of Medicine; e Richard Youle dei National Institutes of Health; e Kelly McCastlain, Rekha Iyengar, Paul A. Ney e Mondira Kundu di Ospedale dei Bambini St. Jude.

Lo studio è stato sostenuto dal National Institutes of Health, il Welcome Fondo Burroughs, l'American Society of Hematology, della Scripps Florida Funding Corporation, e l'americano libanese Charities associati siriani.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha