Gli scienziati fanno nuove scoperte nella trasmissione del virus tra gli animali e gli esseri umani

Aprile 7, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Focolai come la sindrome respiratoria acuta grave (SARS) e Medio Oriente la sindrome respiratoria coronavirus (MERS) sono afflitti persone in tutto il mondo, ma molte persone pensano queste tendenze sono in declino.

Piuttosto è vero il contrario.

Gli sforzi per combattere questa epidemia sono guidato da un team di Lawrence Livermore National Laboratory (LLNL) scienziati. Guidati da Monica Borucki della Divisione Bioscienze e Biotecnologie di LLNL, i ricercatori del laboratorio hanno fatto promettenti nuove scoperte che permettono di percepire l'emergere di inter-specie virus trasmissibili.




Hanno scoperto che la diversità genetica di una popolazione virale all'interno di un animale ospite potrebbe consentire un virus di adattarsi a certe condizioni, che potrebbero contribuire a che raggiunga un ospite umano. Questa scoperta avanza la comprensione scientifica di come i nuovi virus prodotte da serbatoi animali possono infettare le persone. Un serbatoio animale è una specie animale che ospita un agente infettivo, che passa poi a potenzialmente infettare gli esseri umani o di altre specie. La squadra di Borucki sta indagando virus legati alla SARS e MERS, ma non i virus veri e propri.

"Le scoperte del team sono i primi passi nello sviluppo di metodi per prevedere quali specie virali hanno più probabilità di passare dagli animali all'uomo e potenzialmente causare epidemie di malattie", ha detto Borucki.

LLNL team di ricerca multidisciplinare di Borucki include Jonathan Allen, Tom Slezak, Clinton Torres e Adam Zemla della Direzione di calcolo; Haiyin Chen della Direzione Ingegneria; e Pam Hullinger, Gilda Vanier e Shalini Mabery dalla Fisica e Life Sciences Directorate.

I coronavirus sono uno dei gruppi di virus che più comunemente salti al nuova specie ospite come evidenziato dalla SARS e MERS, secondo Borucki. Questi virus sembrano aver saltato dagli animali agli esseri umani e sono in grado di causare gravi malattie negli esseri umani.

"Le nostre scoperte indicano che la prossima generazione di tecnologia di sequenziamento genetico, combinato con anticipo analisi computazionale, può essere utilizzato per caratterizzare la dinamica di alcune popolazioni virali", ha detto.

Il lavoro del team su coronavirus ha ricevuto finanziamenti dal LLNL di laboratorio diretto Development programma (LDRD) Ricerca e Difesa e il Threat Reduction Agency (DTRA).

Nel mese di giugno, un documento di ricerca pubblicato sul Journal of General Virology da altri scienziati ha citato i risultati del team Borucki come pioniere, e ha raccomandato loro metodologia per lo studio dell'evoluzione virale.

Borucki detto i risultati della ricerca del suo team alla fine potrebbero essere utilizzati per influenzare il modo di vaccini e farmaci antivirali sono progettati e testati.

"Deep Illumina sequenziamento (un tipo di sequenziamento genetico che coinvolge sequenziamento legge in parallelo) è già ampiamente utilizzata per comprendere l'HIV e l'epatite C resistenza agli antivirali", ha detto. "Abbiamo in programma di seguire i nostri risultati esaminando come tratti di accoglienza degli animali, quali lo stato nutrizionale (essendo malnutriti o obesi) influenza come i virus si evolvono."

Questa ultima scoperta è parte di una serie di successi per la squadra di Borucki.

Nel 2010, sono fissati a tre anni, 1,4 milioni dollari contratto da DTRA per finanziare un progetto di ricerca per studiare come determinare meglio le origini di un virus.

Per ulteriori informazioni, vedere: https://www.llnl.gov/news/newsreleases/2013/Aug/NR-13-08-01.html#.UiuxObzgKMI

(0)
(0)
Articolo precedente Articoli liberi della ristampa
Articolo successivo Agenzia di web design

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha