Glicemia alta, aumentano il rischio di obesità per infezioni del sito chirurgico

Marzo 16, 2016 Admin Salute 0 8
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Due recenti studi nelle questioni di luglio del Journal of Bone and Joint Surgery (JBJS) guardarono infezioni del sito chirurgico e iperglicemia, il termine tecnico per alta glicemia, o glicemia alta.

Secondo il primo studio "Rapporto di iperglicemia e chirurgico-Site Infection in Chirurgia Ortopedica," glicemia alta è un problema durante il periodo post-traumatico e post-operatoria e può aiutare ad identificare preoperatoria una popolazione di pazienti con lesioni muscolo-scheletriche che sono a rischio significativo di complicanze infettive.

Quasi un terzo dei pazienti che sono ammessi in ospedale senza una storia di diabete hanno iperglicemia, che è associato con una degenza più lunga, più alti tassi di ricovero in terapia intensiva (ICU), e un aumento della mortalità.




Gli autori dello studio hanno esaminato i dati su pazienti di 18 anni o più vecchi che avevano isolato lesioni ortopediche che richiedono un intervento acuta operativo. I pazienti con diagnosi di diabete o che erano in terapia intensiva non sono stati inclusi nello studio.

Di 790 pazienti, c'erano 268 fratture aperte (in caso di rottura dell'osso in modo tale che i frammenti ossei sporgono attraverso la pelle, o una ferita penetra fino all'osso rotto), e 21 infezioni sito chirurgico (SSI) a 30- giorno di follow-up. Età, razza, comorbidità, la gravità delle lesioni, e trasfusione di sangue non sono stati associati con SSI a 30 giorni.

I dettagli specifici di studio

SSI sviluppato in 13 di 294 pazienti (4,4 per cento) che hanno avuto più di un valore di glucosio maggiore o uguale a 200 mg/dL e 8 su 496 pazienti (1,6 per cento) senza più valori di glucosio maggiore o uguale a 200 mg/dL. Gli autori hanno concluso che l'iperglicemia era un fattore di rischio indipendente per trenta giorni SSI in pazienti traumatizzati ortopedici senza una storia di diabete.

Questo studio suggerisce che il riconoscimento del rapporto tra iperglicemia e complicanze infettive può influenzare sostanzialmente assistenza post-operatoria dei pazienti ortopedici. Grandi, studi prospettici randomizzati sono necessari per descrivere ulteriormente questo rapporto.

Un secondo studio presentato nel 18 luglio questione di JBJS, ha scoperto che il diabete e l'obesità morbosa aumentato il rischio di infezione in seguito anca e di ginocchio. Gli autori di "L'obesità, il diabete e iperglicemia preoperatoria come predittori di periprotesica Joint Infection" analizzati 7181 anca e ginocchio sostituzioni e ha scoperto che 52 infezioni articolari post-operatorie si sono verificati entro il primo anno, e che il tasso di infezione sono aumentati da un 0,37 per cento in i pazienti con un indice di corpo normale 4,66 per cento nel gruppo obesi. Normal BMI è stata definita come un indice di massa corporea (BMI) inferiore a 25, mentre l'obesità patologica è stata definita come più di 40. (BMI è un calcolo che viene determinato in base all'altezza e al peso).

Diabete più che raddoppiato il rischio di un post-operatorio infezione comune indipendente dell'obesità. Il tasso di infezione è stato il più alto in morbosamente obesi, pazienti diabetici.

Per pazienti senza una diagnosi di diabete al momento dell'intervento, c'è stata una tendenza verso un tasso più elevato di infezione in associazione con un livello di glucosio pre-operatoria di oltre 124 mg/dL.

Gli autori suggeriscono che l'identificazione e/o trattamento di pazienti iperglicemici preoperatoria, specialmente se sono obesi, potrebbe aiutare i pazienti a raggiungere un risultato migliore, evitando complicazioni causate da infezione. Inoltre, i pazienti con diabete non diagnosticati identificazione sarebbe importante per la loro prognosi a lungo termine. Gli autori concludono inoltre che i benefici di sostituzione articolare devono essere attentamente valutati contro l'incidenza di infezione postoperatoria, soprattutto tra i pazienti con obesità patologica.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha