Globale 'epidemia' di cancro all'esofago sembra aver iniziato nel Regno Unito nel 1950

Aprile 11, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L '"epidemia" globale di un tipo di tumore dell'esofago (adenocarcinoma) sembra aver iniziato nel Regno Unito nel corso del 1950, suscitato da alcuni ancora sconosciuto, ma comuni, fattore, suggerisce la ricerca pubblicata on-line in Gut.

Ci sono due tipi distinti di esofago (esofagea), il cancro - squamose e adenocarcinoma, questi ultimi in genere riguardano il terzo inferiore dell'esofago.

E 'stato il primo si rese conto che le diagnosi di adenocarcinoma stavano aumentando rapidamente in diverse regioni del mondo, a metà degli anni 1980. Ma le ragioni di questo aumento drammatico rimangono ancora qualcosa di un enigma.




Nel tentativo di individuare eventuali modelli discernibili, gli autori hanno esaminato i dati di 16 registri tumori di popolazione in otto paesi, tornando tra i 29 ei 54 anni.

Gli otto paesi compresi Australia, Danimarca, Inghilterra, Finlandia, Norvegia, Scozia, Svezia e Stati Uniti.

Hanno calcolato i tassi di malattia che ci si aspetterebbe di essere diagnosticata, secondo l'età della popolazione e hanno esaminato i tempi per vedere se ci fossero particolari punti in flash in cui le diagnosi improvvisamente aumentato.

Hanno trovato che l'incidenza di adenocarcinoma esofageo ha continuato ad aumentare rapidamente in tutti i 16 registri, e non vi sono prove che questa tendenza sta cominciando a plateau.

Gli uomini continuano ad essere tra tre e nove volte più probabilità di sviluppare la malattia come le donne - un modello che è rimasto costante nel tempo.

Sebbene sperimentato in diversi periodi, con un distacco di circa 30 anni, in circa la metà dei registri, un basso e apparentemente stabile tasso di nuove diagnosi spostato bruscamente ad un aumento rapido e coerente lineare.

Nel resto dei registri, il tasso era andato al di là di una fase di bassa e stabile, ed era già in aumento durante la registrazione iniziato.

L'analisi temporale indicato che la prima ondata discernibile probabilmente avvenuta intorno al 1960 in Scozia e Inghilterra, con un aumento simile negli Stati Uniti a partire dalla metà degli anni 1970, e un altro inizio nel 1991 in Svezia, l'ultimo paese tra quelli studiati, a sperimentare questa .

Gli autori suggeriscono che l'analisi è stata ristretta ai paesi e regioni con dati affidabili e di lunga data, sembra improbabile che più di una frazione di questi modelli potrebbe essere attribuibile a errori nella corretta identificazione dei casi.

E come c'è stata poca variazione nella percentuale di pazienti con tassi di malattia o di morte localizzate, cambiamenti di accuratezza diagnostica è improbabile per spiegare le tendenze sia.

L'obesità, che è legata al reflusso acido - una causa ben nota della malattia - è in rapido aumento anche, ma il modello non corrisponde pienamente che di adenocarcinoma esofageo, dicono gli autori, né spiega la differenza di genere visto in questo tipo di cancro.

Fumare, un aumento del reflusso acido, e un calo in Helicobacter pylori infezioni sono tutti probabilmente giocato un ruolo in aumento di incidenza, affermano gli autori. Ma aggiungono: "E 'improbabile per spiegare sia il brusco cambiamento o il tasso incredibile di crescita."

E concludono: "Perciò, sembra ragionevole ipotizzare che gli effetti di un fattore causale forte, altamente prevalente e non ancora identificato - prima introdotte nel Regno Unito a metà del 20 ° secolo - sono state sovrapposte sugli effetti della nota i fattori di rischio ".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha