Gran parte dei tumori al seno in fase avanzata associato con Assenza di Screening

Marzo 22, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'aumento dei tassi di screening mammografico e investendo in ricerca per migliorare le tecnologie di rilevazione del cancro al seno dovrebbero essere priorità, secondo gli autori di uno studio pubblicato nel 20 ottobre 2004, Journal of National Cancer Institute *. Ben il 92 per cento dei late-stage casi di cancro al seno negli Stati Uniti potrebbero essere diagnosticata e trattata in precedenza, quando vi è maggiore probabilità di un trattamento efficace, se il sistema sanitario incentrato sul reclutamento di donne che non sono stati recentemente proiettati, e se all'inizio tecniche di rilevamento potrebbe essere migliorato per rilevare più accuratamente il cancro. Lo studio è stato condotto da ricercatori del National Cancer Institute, parte del National Institutes of Health, e la rete di ricerca sul cancro (CRN), un consorzio di piani sanitari integrati.

I risultati dello studio indicato che non avendo avuto una mammografia di screening per uno a tre anni prima della diagnosi è stato associato con il 52 per cento dei casi di cancro al seno in fase avanzata. Gli autori affermano che per migliorare i risultati di cancro al seno, la priorità deve essere posto sul raggiungimento donne non schermati e incoraggiandoli ad avere mammografie - soprattutto anziani, non sposato, meno istruite, e/o le donne a basso reddito, i quali hanno trovato erano meno probabilità di essere proiettati . "La buona notizia è che c'è molto nota su come raggiungere le donne che non sono mai stato verificato o che non riescono a ottenere mammografie regolari", ha detto Stephen Taplin, MD, MPH, uno scienziato senior nella divisione del NCI di controllo del cancro e della popolazione Scienze e autore principale dello studio. "La sfida è quella di mettere in pratica tali conoscenze."

Lo studio è stato basato su una revisione di tutte le cure mediche ricevute da 2.694 donne nel corso dei tre anni precedenti la diagnosi di cancro al seno. Ricercatori recensione cartelle cliniche e le registrazioni delle donne in sette piani sanitari integrati in tutti gli Stati Uniti. I piani offrono specialità e cure primarie all'interno dello stesso sistema, e servono 1,5 milioni di donne oltre i 50 anni Tutti offrono al seno mammografie di screening dei tumori senza oa basso costo. Quando lo studio è iniziato nel 1999, il 71 per cento al 81 per cento di queste donne aveva avuto mammografie. "Poche donne in una popolazione regolarmente screening dovrebbero essere diagnosticati con cancro al seno in fase avanzata, perché, in teoria, lo screening dovrebbe identificare i tumori prima di avanzare al fase tardiva", ha spiegato Taplin. "Tuttavia, ci sono ancora casi di cancro al seno in fase avanzata in questa popolazione."




Taplin precedentemente lavorato presso Group Health Cooperative di Seattle, Wash., Dove ha guidato un team di investigatori che facevano parte del CRN NCI-finanziato. Taplin e colleghi a piani sanitari che partecipano hanno diviso i pazienti in studio in due gruppi in base alla fase in cui il cancro è stato diagnosticato. Le donne il cui tumore si era diffuso in tutto il corpo o che avevano tumori tre centimetri o più grandi costituiti un gruppo, mentre le donne che sono stati diagnosticati nelle prime fasi del cancro al seno, quando i loro tumori erano più piccoli, costituiti secondo gruppo. I due gruppi, ciascuno dei quali contenevano 1.347 donne, sono stati abbinati per età e tipo di piano di salute.

Uno dei principali risultati è che le donne che non erano stati proiettati uno a tre anni prima della diagnosi sono stati più di due volte più probabilità di avere il cancro al seno in fase avanzata. Questo risultato illustra un motivo importante per ricevere mammografie periodiche: per aumentare la possibilità di catturare il cancro al seno precoce. Tuttavia, un secondo accertamento ha dimostrato che migliori test di screening devono essere sviluppati. Quasi il 40 per cento delle donne con cancro al seno in fase avanzata ha avuto una mammografia negativo uno a tre anni prima della loro diagnosi. "Questi risultati dimostrano che i miglioramenti sia nella realizzazione di mammografia e nei metodi che usiamo per la diagnosi precoce potrebbe ridurre la malattia in stadio avanzato", ha detto Taplin. I ricercatori hanno anche scoperto che le donne sono meno probabilità di essere stato proiettato se fossero ispanica, non sposato, o ha avuto una storia familiare di cancro al seno.

NSC Director Andrew von Eschenbach, MD, ha detto, "Questo studio ci aiuta a identificare le priorità di ricerca per lo screening del cancro al seno. Per eliminare la sofferenza e la morte a causa di cancro, abbiamo bisogno di migliorare l'erogazione di raggiungere le donne che non ricevono mammografie periodiche, migliorare l'interpretazione della mammografia, e trovare nuovi test di screening. Tutte queste cose sono importanti per raggiungere gli obiettivi nazionali ".

###

Per ulteriori informazioni sul cancro, visitare il sito Web NSC a http://www.cancer.gov o chiamare Cancer Information Service del NCI a 1-800-4-CANCRO (1-800-422-6237).

* Taplin SH, Ichikawa L, Yood MU, Manos MM, Geiger AM, Weinmann S, et al. Motivo della fase tardo-cancro al seno: assenza di screening o di rilevamento, o Breakdown in Follow-up? Journal of National Cancer Institute 2004; 96: 1518-1527.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha