Grassezza, Nonostante Fitness, è collegato con fattori di rischio cardiovascolare

Giugno 9, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

DALLAS, 19 APR - grasso corporeo è stato associato con più fattori di rischio di malattia cardiovascolare anche tra sani, uomini aerobico in forma, secondo un rapporto oggi in un problema di obesità a tema di circolazione: Journal of American Heart Association.

Uno studio su 135 uomini sani che variavano ampiamente in grasso corporeo e la capacità aerobica scoperto che grassezza è stato sempre associato a una vasta gamma di fattori di rischio di malattie cardiovascolari stabiliti, mentre il fitness è stato associato solo con fattori di rischio selettivi.

"I nostri risultati forniscono ulteriori prove dell'implicazione grasso corporeo come un problema di salute pubblica", ha detto l'autore principale Demetra D. Christou, Ph.D., ricercatore associato presso il Dipartimento di Fisiologia Integrativa presso l'Università del Colorado a Boulder.




Anche se l'attività fisica regolare può aiutare a prevenire le malattie cardiovascolari (CVD), eccessivo peso corporeo aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

"Elevato grasso corporeo è associato ad un profilo negativo di fattori di rischio cardiovascolare indipendente di aerobica", ha detto Christou. "I nostri risultati forniscono ulteriori giustificazioni per le strategie di gestione del rischio, fattore che enfatizzano la prevenzione dell'aumento di peso nelle normali uomini di peso e di successo, la riduzione di peso a lungo termine negli uomini in sovrappeso e obesi."

Precedenti studi sondare l'importanza di grasso rispetto aerobica hanno avuto risultati contrastanti.

Christou e colleghi hanno esaminato i contributi unici di grasso e di aerobica a fattori di rischio di malattia cardiovascolare in un gruppo di uomini sani, con una vasta gamma di grasso corporeo, la capacità aerobica e l'età. Hanno studiato 135 volontari, età 20-79, i quali avevano superato un rigoroso screening sanitario che esclude gli uomini con problemi come la pressione alta, malattie coronariche conclamata, battito cardiaco irregolare e gli uomini che hanno fumato o stavano assumendo tutti i farmaci.

I ricercatori hanno misurato CVD fattori di rischio come il colesterolo nel sangue, trigliceridi, grande arteria "rigidità" e naturalmente molecole coagulazione del sangue e inibitori coagulo. Hanno valutato la capacità aerobica, misurando il consumo massimo di ossigeno di ogni volontario durante un test treadmill. Grassezza è stata valutata mediante l'indice di massa corporea (BMI), derivato dividendo il peso in chilogrammi per l'altezza in metri al quadrato; circonferenza della vita - una stima del contenuto di grasso intra-addominale; e grasso totale per cento del corpo. BMI dei partecipanti variava 20-39 kg/m2 (25 e oltre è considerato in sovrappeso). I partecipanti allo studio inclusi gli uomini che erano aerobico in forma, ma che ha anche avuto alti livelli di grasso.

Il team ha scoperto che il grasso complessivo è stato più fortemente e costantemente associata a fattori di rischio di malattia cardiovascolare che la mancanza di capacità aerobica. Lo studio ha diverse implicazioni importanti:

"In primo luogo, gli uomini che sono in sovrappeso o obesi dovrebbero essere incoraggiati a ridurre il grasso corporeo, indipendentemente dalla loro capacità aerobica," scrivono gli autori. "In secondo luogo, il controllo del peso e la prevenzione di un eccesso di adiposità dovrebbe essere un obiettivo primario per la salute cardiovascolare uomini. In terzo luogo, gli uomini che sono sedentari dovrebbero essere incoraggiati ad aumentare la loro attività fisica e migliorare la capacità aerobica, indipendentemente dal loro grasso corporeo.

"Ancora più importante, i nostri risultati supportano la posizione che l'attività fisica abituale e aerobica devono essere considerati come un partner efficace per il mantenimento del peso nella prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari, ma non un approccio surrogati."

Lo studio ha diversi limiti importanti. Aveva un disegno trasversale, cioè i partecipanti sono stati osservati solo a un certo punto nel tempo. I ricercatori non hanno esplorano l'impatto del grasso e fitness in malattie cardiovascolari o morte cardiovascolare, e lo studio includeva solo generalmente uomini sani.

Co-autori sono Christopher L. Gentile, M.S .; Christopher A. DeSouza, Ph.D .; Douglas R. Seals, Ph.D .; e Phillip E. Gates, Ph.D.

Il National Institutes of Health ha finanziato lo studio.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha