Grassi umani: un ponte tra la lebbra e aterosclerosi?

Maggio 12, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La lebbra è causata dal Mycobacterium leprae microbo, che vive all'interno delle cellule e sopravvive sia eludere il sistema immunitario e l'utilizzo di molecole di grasso umano (lipidi) per promuovere la crescita e la virulenza.

Un legame tra questi due fattori che influenzano la sopravvivenza M. leprae nelle lesioni che caratterizzano la malattia in individui con la forma lepromatosa di lebbra umana (L-LEP) è stato ora scoperto da Robert Modlin e colleghi, presso la UCLA David Geffen School of Medicine, Los Angeles.

Nello studio, espressione di geni che contengono le informazioni per fare proteine ​​coinvolte nel metabolismo lipidico (la produzione e la ripartizione dei lipidi) è stata osservata nelle lesioni L-lep umani. Coerentemente con questo, le cellule carichi di lipidi (in particolare macrofagi) nelle lesioni L-LEP umani che sono noti per ospitare M. leprae sono stati trovati ad accumulare lipidi umani conosciuti come fosfolipidi ossidati.




Ulteriori analisi vitro ha indicato che alcuni di questi fosfolipidi ossidati inibito risposte immunitarie innate. L'accumulo di macrofagi carichi di fosfolipidi ossidati umani nelle lesioni L-LEP è sorprendentemente simile a quello che si osserva nelle lesioni che restringono i vasi sanguigni nel aterosclerosi malattia - una malattia comune dei principali vasi arteriosi che può provocare attacchi di cuore o ictus.

Queste somiglianze hanno portato gli autori a suggerire che sia l'infezione microbica e aterosclerosi esiste un legame tra l'immunità innata e metabolismo lipidico umana.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha