Guida all'installazione del sistema operativo Solaris cluster a due nodi


L'installazione del cluster a due nodi Sole e Guida alla configurazione è usa utility scinstall interattivo. Questa utility consente di configurare tutti i nodi del nuovo cluster in modo rapido e semplice. L'utilità scinstall interattivo è il menu. Questi menu aiutano a ridurre il rischio di errori e di promuovere le migliori pratiche con i valori predefiniti e richiede informazioni specifiche per il cluster. L'utilità aiuta anche a prevenire errori individuando voci non valide. Infine, l'utilità scinstall elimina la necessità di configurare manualmente una periferica quorum automatizzando la configurazione di un dispositivo di quorum al nuovo cluster. Le presenti istruzioni si riferisce alla versione 3.1 di Sun Cluster.

Prerequisiti, ipotesi e di default

Impostazione Ipotesi




Questa guida istruzione assume la seguente configurazione:
  • Si sta installando su Solaris 10 6/06 e si dispone di capacità di gestione di base.
  • Potrete installare il software per Sun Cluster 3.1 8/05.
  • Hai già 3.1 software Sun Cluster 5.8. In caso contrario, è possibile scaricarlo da sun.com/software/solaris/get.jsp; selezionare il Sun Java Availability Suite e fare clic su Scarica Download & Media.
  • Il cluster hardware è una configurazione supportata per Sun Cluster 3.1 8/05. Se non si è sicuri delle impostazioni, si prega di visitare: sun.com/software/solaris/cluster/specs.xml.
  • Questo è un cluster a due nodi, e si dispone di un terzo sistema è la console di gestione.
  • Ogni nodo ha due interfacce di rete di ricambio per l'uso come interconnessioni private.
  • SCSI storage condiviso è collegato ai due nodi.
  • Tutti i dispositivi SCSI sono compatibili con il software Sun Cluster come possibili dispositivi di quorum. Per ulteriori informazioni sui dispositivi SCSI sono supportati per l'impiego come dispositivo di quorum, consultare rappresentante del servizio clienti o visitare il Sun Cluster documentazione in linea http://docs.sun.com/app/docs/doc/820-0335/6nc35dge2? a = view.
  • La configurazione è simile a quella sottostante. Si potrebbe avere più o meno del dispositivo, a seconda del sistema o la configurazione di rete.

Prerequisiti per ogni sistema

Questa guida pratica presuppone che i seguenti requisiti siano soddisfatti in entrambi i sistemi:

  • Solaris 10 6/06 è installato.
  • Il gruppo software Solaris è almeno l'utente finale.
  • Partizione A512 Mbytes chiamato/globaldevices.
  • (Opzionale) Un segmento di partizione di 20 MB 7 è stato creato per un uso responsabile del volume.
  • Le patch più recenti sono installati su sistemi che utilizzano il Sun Update Connection. Per ulteriori informazioni, visitare il sito o sun.com/service/sunupdate sunsolve.sun.com.

Se il software Solaris è preinstallato sui server configurati come nodi del cluster in modo che il sistema operativo Solaris soddisfa i criteri di cui sopra. Se il sistema operativo Solaris non soddisfa questi requisiti, modificare le impostazioni o reinstallare il software Solaris su ciascun server.

La preparazione iniziale di indirizzi IP pubblici e nomi host logici

È necessario aggiungere il nome logico (hostname) e gli indirizzi IP dei nodi di configurare come un cluster. Aggiungere voci in/etc/inet/hosts reciproca o/etc/inet/ipnodes, o entrambi, se del caso, e nomi di servizio, se usato (come DNS o + mappe NIS).

In questo esempio, la configurazione è:

Defaults

L'utilità interattivo scinstall in modalità tipica installa il software Sun Cluster con le seguenti impostazioni predefinite.
  • Privato indirizzo di rete 172.16.0.0
  • Rete privata subnet mask 255.255.248.0
  • Cluster-transport switch switch1 e switch2
  • Installazione sicura (DES) limitato livello

L'esempio in questa guida non ha i mezzi contatti cluster. Invece, il collegamento in rete privata viene risolto utilizzando cavi incrociati. Ulteriori informazioni sono disponibili presso: docs.sun.com/(search per Sun Cluster 3.1 architettura).

In questo esempio, le interfacce delle interconnessioni sono eri1 privato e hme0 su entrambi i nodi del cluster. Per ulteriori informazioni su come identificare l'hardware, visitare il nostro piattaforma hardware di Solaris 10: docs.sun.com/source/817-6337/chapterHPG.html

Installazione di pacchetti software Sun Cluster
  1. Per utilizzare il modulo di installazione GUI, impostare la console di visualizzazione di gestione ambientale. In questo esempio, stiamo usando csh: MyConsole # xhost + MyConsole # setenv MyConsole schermo: 0.0 Continuare a utilizzare la console di gestione per i prossimi passi, e ricordarsi di effettuare loro su entrambi i nodi, uno alla volta.
  2. Diventare superutente sul nodo del cluster in cui si sta installando il software Sun Cluster. Utilizzare il comando telnet per mynode1 e inserire la login e la password di root: MyConsole # telnet mynode1 Log mynode1: root Password: ********
  3. Inserire il supporto di installazione nel supporto adeguato nodo di cluster Sun del cluster. Se si installa da una rete, l'immagine che più supporto.
  4. Passare alla directory che contiene il programma di installazione (in questo caso il lettore DVD locale) e utilizzare la directory appropriata, a seconda dell'architettura dei suoi nodi. In questo esempio, utilizzare il primo comando di una piattaforma UltraSPARC e il secondo comando per tutti i sistemi x86: mynode1 # cd/cdrom/cdrom0/Solaris_sparc [O] mynode1 # cd/cdrom/cdrom0/Solaris_x86
  5. Avviare il programma di installazione: mynode1 # ./installer Si potrebbe richiedere fino a un minuto per la visualizzazione grafica di installazione.
  6. Seguire le istruzioni visualizzate per installare il software Sun Cluster. Nella schermata iniziale di benvenuto, fare clic su Avanti:

  1. Il programma di installazione installa i pacchetti software Sun Cluster, oltre a un software aggiuntivo necessario per eseguire alcune funzionalità del Sun Cluster. Al termine, il programma di installazione fornisce una sintesi di installazione.
  2. Ora che hai finito di installare il nodo 1, tornare al punto 2 e avviare il processo di installazione, questa volta per il nodo 2.
  3. Installare le patch necessarie. Vai a sunsolve.sun.com e scaricare le patch consigliate per Java ES Component Patch Solaris 10 SPARC o x86 di conseguenza e installare su ciascun nodo.

Configurazione del software Sun Cluster
  1. Accedere uno dei due nodi. Avviare l'utilità scinstall in modalità interattiva come root: #/Usr/cluster/bin/scinstall Questa procedura per configurare il software Sun Cluster su entrambi i nodi.
  2. Dal menu principale, digitare "1" per selezionare la voce di menu, installare un nodo di cluster o cluster: *** Menu principale *** Seleziona una delle seguenti (*): * 1) Installare un nodo di cluster o di cluster 2) Stabilire un compito stimolato da questa installazione del server 3) Aggiungere il supporto per nuovi servizi dati di questo nodo di cluster 4) Aggiornamento questo nodo di cluster * 5) informazioni dalla versione stampata di questo nodo di cluster *?) Aiuto per le opzioni di menu * Q) Quit Opzione: 1
  3. Installare dal menu che appare, inserire "1" per selezionare la voce di menu, Installare tutti i nodi di un nuovo cluster. Poi confermare la scelta rispondendo "y" quando richiesto: Menu di installazione *** *** Selezionare tra le seguenti opzioni: 1) Installare tutti i nodi di un nuovo cluster 2) Installare propria macchina come primo nodo di un nuovo cluster 3) Aggiungi questa macchina come un nodo in un cluster esistente ?) Aiuto per le opzioni di menu q) Torna al menu principale Opzione: 1 ... *** L'installazione di tutti i nodi di un nuovo cluster *** ... Vuoi continuare (si/no)? e
  4. Tipo di Menu, installazione, inserire "1" per scegliere tipica: <<< >>> Tipo di installazione ... Selezionare tra le seguenti opzioni: 1) Tipico 2) personalizzato ?) Aiuto q) Torna al menu principale Opzione [1]: 1
  5. Quando richiesto, fornire le seguenti informazioni:
    • Nome per il cluster: mycluster
    • Nome del nodo (se si avvia da mynode1): mynode2
    • Digitare "sì" se è corretta e premere Invio per continuare
    • Il primo nome della scheda privata (nome dell'interfaccia): eri1
    • Il secondo nome adattatore privato (nome dell'interfaccia): hme0
    • Immettere "no" per disabilitare la selezione periferica quorum automatica
    • Diciamo "sì" e premere Invio per continuare
    • Immettere "no" per fermare la creazione di cluster per errori sccheck
    A questo punto, l'utilità scinstall configura tutti i nodi cluster e riavviare il cluster. Questo può richiedere diversi minuti. Il cluster è stabilito quando tutti i nodi sono stati lanciati con successo nel cluster. Dalla installazione di Sun Cluster /var/cluster/logs/install/scinstall.log.N viene registrata in un file.
  6. Verifica su ciascun nodo che multiutente servizi Utility di gestione Facility (SMF) sono online: # SVC Server multi-utente STATO STIME FMRI linea 17:52:55 svc:/milestone/multi-user-server: predefinito Se i servizi non sono ancora in linea per un nodo, attendere fino a quando lo Stato diventa on-line prima di procedere alla fase successiva.
  7. Da un nodo, verificare che entrambi i nodi si sono uniti un gruppo: # Scstat -n Simile al seguente output: - Nodi Cluster - Nome nodo Stato --------- ------ Nodo Cluster: mynode1 linea Nodo Cluster: mynode2 linea

A questo punto, l'utilità scinstall svolge i seguenti compiti:

  • configura i nodi del cluster
  • scegliere un dispositivo SCSI e configurato come dispositivo di quorum
  • rimuove la modalità di installazione del cluster

Dopo l'installazione di utilità scinstall e configurazione del database del software Sun Cluster. Il gruppo è ora possibile configurare i componenti utilizzati per supportare applicazioni ad alta disponibilità. Questi componenti del cluster possono includere gruppi di dispositivi, file system cluster file system locali e servizi di alta disponibilità ai dati individuali. Per configurare questi componenti, consultare la documentazione di installazione descritto di seguito.

Per ulteriori informazioni sulla configurazione dei componenti del cluster Sun, consultare i seguenti manuali:

  • Installazione software Guida Sun Cluster
    Installazione software Guida Sun Cluster
  • Configurazione cluster nella Guida all'installazione del software Sun Cluster
    Configurazione cluster nella Guida all'installazione del software Sun Cluster
  • Data Services Pianificazione e Amministrazione
    Data Services Pianificazione e Amministrazione
  • Singoli manuali Data Service
    Singoli manuali Data Service
  • Sun Cluster 3.1 Administration
    Sun Cluster 3.1 Administration
  • Sun Cluster Advanced Edition per Oracle RAC
    Sun Cluster Advanced Edition per Oracle RAC
  • Sun Cluster Geographic Edition 3.1 Software di amministrazione
    Sun Cluster Geographic Edition 3.1 Software di amministrazione
  • Sun Cluster 3.1 Advanced Administration
    Sun Cluster 3.1 Advanced Administration

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha