Heart-cell fetale importante enzima In insorgenza di insufficienza cardiaca

Marzo 26, 2016 Admin Salute 0 11
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Lo studio, che apre la strada a nuovi obiettivi per il trattamento di ipertrofia cardiaca e scompenso cardiaco, appare in una pubblicazione online avanzato di Nature Medicine.

"E 'come se i vecchi programmi sono stati riattivati ​​in un cuore malato," spiega l'autore anziano Jonathan A. Epstein, MD, la WW Smith sedia dotata di Ricerca Cardiovascolare a Penn. "In un cuore adulto, sottolinea come la pressione alta indurre la ri-espressione di un programma gene fetale."




I ricercatori hanno scoperto che inibendo l'enzima HDAC in topi adulti programma fetale-gene può essere impedito di riavvio. "Abbiamo scoperto che in diversi modelli murini di ipertrofia cardiaca e insufficienza cardiaca, il trattamento con inibitori HDAC chimici o delezione genetica del HDAC2 impedito l'inizio della parabola discendente di insufficienza cardiaca progressiva", dice Epstein.

HDAC è un interruttore enzima che regola come il DNA è confezionato all'interno della cellula, e quindi quanto grande gruppi di geni correlati vengono attivati ​​e disattivati. Durante lo sviluppo HDAC normalmente regola la proliferazione delle cellule del cuore nell'embrione. "Questo ha senso se un percorso molecolare che HDAC ha un ruolo di primo piano è ri-espresso - il cuore adulto fa invece le cellule che ha già grande in quanto non è in grado di rendere più cellule molto facilmente."

I ricercatori hanno anche scoperto che HDAC lavora nel cuore in parte regolando l'espressione di un altro enzima chiamato Inpp5f, che è coinvolto in un percorso che controlla la crescita e la moltiplicazione delle cellule. Inpp5f è anche legato a geni oncosoppressori coinvolti nel cancro.

"HDAC e Inpp5f darci nuovi obiettivi per la regolazione ipertrofia cardiaca", dice Epstein. "Gli inibitori della HDAC possono giustificare il test per la malattia cardiaca per fermare la ipertrofia che accompagna la ri-espressione del programma fetale-gene."

Gli inibitori HDAC sono già in sperimentazione per il cancro e uno, l'acido valproico, è stato utilizzato per anni per trattare le crisi. La maggior parte dei farmaci CHF mirano a regolazione della pressione sanguigna, ma pochi sono rivolti alle stesse cellule di cuore-muscolari. Circa 5 milioni di americani vivono con CHF oggi, secondo l'American Heart Association.

"Per capire come trattare meglio le malattie cardiache a livello cellulare è un importante passo successivo", dice Epstein.

Questo studio è stato finanziato dal National Institutes of Health.

Co-autori, oltre a Epstein sono Chinmay M. Trivedi, Yang Luo, Zhan Yin, Maozhen Zhang, Wenting Zhu, Wang Tao, Thomas Floss, Martin Goettlicher, Patricia Ruiz Noppinger, Wolfgang Wurst, Victor A. Ferrari, Charles S. Abrams , e Peter J. Gruber.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha