High-grassi diete Hammer memoria, più di una preoccupazione girovita

Giugno 13, 2016 Admin Salute 0 10
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le diete ad alto contenuto di grassi può fare di più che devastare il vostro giro vita. Una nuova ricerca rileva che una dieta ricca di grassi e calorie vuote può devastare sulla vostra memory.

Ridurre la quantità di grassi nella dieta e calorie vuote possono migliorare la memoria e contribuire a ridurre gli effetti negativi dello stress e l'invecchiamento sul pensiero e l'apprendimento, recenti studi su animali suggeriscono. Altri lavori dimostra che le diete ad alto contenuto di grassi e carboidrati possono peggiorare le perdite cognitive a causa di apnea del sonno in quelle soggette alla condizione.

Quasi due terzi degli adulti negli Stati Uniti sono in sovrappeso, e il 30,5 per cento sono obesi, secondo i dati di un recente National Health and Nutrition Examination Survey.




"Siamo nel bel mezzo di una epidemia di obesità negli Stati Uniti", dice Barry Levin, MD, del VA Medical Center di East Orange, NJ "Questi nuovi studi dimostrano che le diete ricche di grassi sono un fattore di rischio non solo per il cuore malattia, ipertensione e diabete, ma anche per il declino cognitivo pure. "

Veerendra Kumar Madala Halagappa, PhD, e Mark Mattson, PhD, del National Institute on Aging studiato come una dieta ricca di grassi e zuccheri colpito l'apprendimento e la memoria nei topi.

Giovani adulti topi maschi sono stati divisi in quattro gruppi con la dieta: (controllo) dieta normale, la dieta ad alto contenuto di grassi saturi, dieta ricca di zuccheri, e dieta ricca di grassi saturi e zuccheri. Sono stati tenuti a dieta per quattro mesi. I topi sulla dieta ad alto contenuto di grassi o la dieta ad alto contenuto di entrambi i grassi e zucchero aveva guadagnato sensibilmente più peso rispetto a quelli sulle diete di controllo e di alto livello di zucchero dopo i quattro mesi.

Per testare il loro apprendimento e la memoria, i topi poi completato un compito labirinto. Halagappa scoperto che i topi sulla-alto contenuto di grassi e ad alto contenuto di grassi, diete ad alto contenuto di zucchero non potevano imparare e ricordare il labirinto così come quelli sulle altre diete.

"Questi risultati forniscono la prova diretta che le diete fast food, in particolare una dieta ricca di grassi saturi, possono avere un effetto negativo sull'apprendimento e la memoria", dice.

Halagappa e Mattson ha preso il lavoro un ulteriore passo avanti per scoprire come una dieta ricca di grassi potrebbe influenzare la risposta delle cellule nervose coinvolte nell'apprendimento e nella memoria di stress. Hanno progettato un esperimento in cui topi che erano stati in quattro diverse diete sono stati esposti ad una neurotossina chiamato acido cainico, che è noto per danneggiare le cellule nervose nell'ippocampo, una regione del cervello coinvolta nell'apprendimento e nella memoria. Quando i topi sulla dieta di controllo o la dieta ad alto contenuto di zucchero sono stati esposti ad acido kainico, il loro apprendimento e la memoria sono stati in qualche modo compromessa. Al contrario, la memoria dei topi sul-alto contenuto di grassi e ad alto contenuto di grassi, diete ad alto contenuto di zucchero è stata gravemente compromessa dalla neurotossina.

"Questi risultati dimostrano che le diete fast food compromessa acquisizione della memoria nei topi e fatto i loro cervelli più vulnerabili alle disfunzioni cognitive kainato indotta", dice Halagappa. "Se tali diete hanno effetti simili negli esseri umani, quindi riducendo la quantità di grassi e calorie vuote può migliorare la memoria e aumentare la resistenza alle età e deterioramento cognitivo legati allo stress."

In altri lavori sostenendo l'idea che una dieta ricca di grassi può causare l'apprendimento e la memoria alterata, John Morley, MD, ei suoi colleghi Susan Farr, PhD, e William Banks, PhD, nella divisione di medicina geriatrica presso il VA Medical Center in St. Louis rispetto obesi CD-1 topi con peso normale CD-1 topi nell'apprendimento e nella memoria di un test di evitamento footshock T-labirinto e un test di memoria premere la leva.

Topi obesi sono stati alimentati con una dieta contenente circa il 10 per cento di grassi per sette mesi, mentre i topi di controllo sono stati nutriti chow laboratorio standard contenente solo il 5 per cento di grassi. A otto mesi di età, i topi sulla dieta ad alto contenuto di grassi pesava circa il 60 per cento in più rispetto al mouse sulla dieta normale.

I topi sono stati addestrati per evitare uno shock per i loro piedi in un labirinto T fino a quando non evitato con successo uno shock. Una settimana più tardi, sono stati testati per quanto bene hanno mantenuto una memoria dello shock piede continuando la loro formazione fino a quando non evitato lo shock per cinque volte in sei prove consecutive. I topi obesi ha avuto molte più prove rispetto ai topi normopeso sia per acquisire e conservare una memoria dello shock piede.

I topi sono stati anche addestrati a premere una leva per ricevere una bevanda di latte come rinforzo. Sono stati addestrati a giorni (Lunedi, Mercoledì e Venerdì) per due settimane. I topi obesi necessarie molte più prove di topi di controllo per imparare a premere una leva per il latte rinforzo.

"Concludiamo da questi studi che l'obesità provoca un declino nella capacità di acquisire nuovi fatti e per ricordare loro", dice Morley.

Ann-Charlotte Granholm, PhD, DDS, ei suoi colleghi presso la Medical University of South Carolina a Charleston esplorato se una dieta ad alto contenuto di colesterolo e grassi idrogenati colpiti memoria di lavoro nei ratti di mezza età (corrispondenti a 60 e oltre per gli esseri umani).

I ricercatori hanno dato ai 16 mesi di età ratti una dieta contenente il colesterolo 2 per cento e il 10 per cento di olio di cocco idrogenato per otto settimane. Ratti di controllo sono stati alimentati con una dieta normale grasso che contiene il 10 per cento di olio di soia.

Rats sul-alto contenuto di grassi, dieta ricca di colesterolo avevano trigliceridi plasmatici significativamente più elevati, di colesterolo totale, colesterolo HDL, e la bassa densità di colesterolo lipoproteine ​​rispetto ai controlli. Aumento di peso e consumo di cibo erano simili tra i gruppi. Questa escludere gli effetti di aumento di peso su eventuali effetti osservati nei ratti sulla dieta ad alta percentuale di grassi.

Durante le ultime due settimane di dieta, i ratti sono stati testati in una versione di acqua del labirinto braccio radiale, che verifica la memoria di lavoro degli animali (per gli articoli che vengono modificati durante la prova) nonché la loro memoria di riferimento (per gli articoli che non cambia durante la prova). Animali in regime di alto contenuto di grassi fatti più errori rispetto agli animali alimentati la dieta di controllo, in particolare durante il processo che ha messo dal punto di vista della loro memoria di lavoro.

"Questo dimostra che gli animali dato una dieta ricca di grassi erano meno in grado di mantenere performance di successo quando si lavora carico di memoria è stato il più alto", dice Granholm.

Le diete ad alto contenuto di grassi e carboidrati possono anche peggiorare le perdite cognitive a causa di apnea del sonno in coloro che sono inclini alla condizione, in base al lavoro svolto nei ratti.

I ricercatori Kosair Children Hospital Research Institute di Louisville, Kentucky, hanno scoperto che una dieta ricca di grassi e carboidrati peggiora deficit cognitivi nei ratti esposti a ripetute brevi periodi di bassa ossigeno durante il sonno.

Nel lavoro di David Gozal, MD, ei suoi colleghi, i ratti maschi adulti sono stati alimentati o una dieta ricca di grassi e carboidrati raffinati o una dieta a basso contenuto di grassi e ricca di carboidrati complessi a partire da giorno 30 postnatale e proseguendo per 90 giorni. Essi sono stati poi esposti sia normali livelli di ossigeno o brevi periodi di bassa ossigeno (ipossia intermittente) per 12 ore al giorno per 14 giorni.

I ricercatori hanno poi misurato livelli di fosforilazione CREB, una misura di tolleranza allo stress cellulare e della capacità di generare memoria in situazioni di ipossia, nella regione del cervello differente. Ratti nel gruppo ossigeno normale che ha mangiato una dieta a basso contenuto di grassi, ma ricca di carboidrati complessi hanno mostrato livelli normali di CREB fosforilazione nell'ippocampo, una parte del cervello coinvolta nell'apprendimento e nella memoria. Ratti in sola ipossia altri tre gruppi-intermittente; alto contenuto di grassi, la dieta di carboidrati raffinati; e ipossia intermittente con alto contenuto di grassi, carboidrati raffinati dieta ha mostrato una sostanziale diminuzione CREB fosforilazione.

Ratti in ipossia intermittente e l'alto contenuto di grassi, i gruppi di dieta carboidrati raffinati anche avuto molte più difficoltà in un compito di memoria di did ratti esposti a ipossia intermittente solo o alimentati l'alto contenuto di grassi, dieta ricca di carboidrati raffinati da solo.

"I nostri nuovi risultati forniscono il primo supporto per l'ipotesi che la dieta può modificare la vulnerabilità di un individuo di disturbi cognitivi causati da questi brevi periodi di basse concentrazioni di ossigeno, come riscontrato nei pazienti con apnea del sonno", dice Gozal. "Questi risultati suggeriscono che una migliore alimentazione può essere una parte importante del regime di trattamento in pazienti con apnea nel sonno."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha