HIV Breakthrough: proteina che combatte Immunodeficienza Identificato

Aprile 22, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"Infezione da HIV è caratterizzata dalla lenta scomparsa delle cellule T, in particolare le celle di memoria centrale, che può mediare la protezione permanente contro i virus", ha detto il ricercatore Rafick-Pierre Sйkaly, professore Universitй de Montrйal e ricercatore presso il Centre Hospitalier de l'Universitй de Montrйal e l'Institut nazionale francese de la santй et de la recherche mйdicale (Inserm).

"Il nostro gruppo ha trovato come la proteina chiave, FOX03a, è vitale per la sopravvivenza delle cellule di memoria centrali che sono difettosi in individui affetti da HIV, anche se sono trattati", ha aggiunto il dottor Sйkaly, che ha prodotto il suo studio con CHUM e colleghi Inserm compresi Elias El Haddad e Julien van Grevenynghe. Collaboratori incluso anche Jean-Pierre Routy, un ricercatore McGill University Health Centre e professore alla McGill University e Robert S. Balderas, Vice Presidente della Ricerca e Sviluppo di BD Biosciences di San Diego, CA.




Il sostegno pubblico per la ricerca è venuto attraverso Genome Canada e Gйnome Quйbec, tra gli altri, mentre i contributi privati ​​è venuto via un segmento di BD (Becton, Dickinson and Company). "Collaborazioni pubblico-privato come questa svolgono un ruolo importante nel promuovere la ricerca medica," Robert S. Balderas. "BD Biosciences è stato lieto di fornire gli strumenti di ricerca potenti, reagenti e consulenza tecnica per sostenere questa ricerca d'avanguardia."

La svolta è emerso dallo studio tre gruppi di uomini: un campione HIV-negativi, un secondo gruppo di HIV-positivi la cui infezione è stata controllata con successo attraverso triplice terapia e un terzo gruppo il cui HIV non ha mostrato alcun sintomo. Chiamato elite controllers, questo terzo gruppo difendeva infezione senza alcun trattamento perché il loro sistema immunitario, che normalmente sarebbe attaccato da HIV, ha mantenuto la sua memoria immunitaria resilienza attraverso la regolazione della proteina FOX03a.

"Data la loro resistenza ideale per l'infezione da HIV, elite controllers rappresentano il gruppo di studio ideale per esaminare come le proteine ​​sono responsabili per il mantenimento di un sistema immunitario con buona memoria anti-virale", ha detto il dottor Haddad. "Questo è il primo studio per esaminare, nelle persone piuttosto che gli animali, quanto protegge il sistema immunitario del corpo da infezioni e di individuare il ruolo fondamentale di FOX03a in difesa del corpo."

Al di là di trattamento dell'HIV, Dr. Sйkaly detto offerte scoperta della sua squadra promettono per altre malattie immunitarie. "La scoperta di FOX03a consentirà agli scienziati di sviluppare terapie adeguate per altre malattie virali che indeboliscono il sistema immunitario", ha detto, citando il cancro, l'artrite reumatoide, epatite C, così come organo o di midollo osseo rigetto del trapianto.

Paul L'Archevкque, presidente e CEO di Gйnome Quйbec, lodato squadra del Dott Sйkaly per la loro innovazione e le persone che volontariamente per lo studio. "Questa scoperta, il primo studio nell'uomo, è un importante passo avanti nella comprensione di come il nostro sistema immunitario risponde alle infezioni pericolose per la vita come l'HIV. Questo progresso deriva direttamente dalla ricerca co-finanziato dalla Gйnome Quйbec, che dimostra il impatto che la ricerca genomica può avere nel migliorare l'assistenza sanitaria. "

Questa ricerca è stata resa possibile da istituzioni pubbliche e private in tutto il Canada, gli Stati Uniti e la Francia: il Universitй de Montrйal, CHUM, Inserm, MUHC, Genome Canada, Gйnome Quйbec, Fonds de la recherche en santй du Quйbec, Canadian Institutes of Health Research , National Institutes of Health e BD Biosciences.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha