Hoarding acqua piovana potrebbe drasticamente ampliare la gamma di dengue, febbre Mosquito

Maggio 20, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli ecologisti hanno sviluppato un nuovo modello per prevedere l'impatto dei cambiamenti climatici sulla febbre dengue portare zanzara Aedes aegypti in Australia - informazioni che potrebbero contribuire a limitare la sua diffusione.

Secondo lo studio dei cambiamenti climatici e il cambiamento evolutivo potrebbe agire insieme per accelerare e ampliare la gamma della zanzara. Ma il comportamento umano - sotto forma di immagazzinare l'acqua per far fronte ai cambiamenti climatici - rischia di avere un impatto ancora maggiore.

L'autore principale, il dottor Michael Kearney dell'Università di Melbourne, dice: "Il potenziale impatto diretto del clima sulla distribuzione e l'abbondanza di Ae aegypti è minore rispetto al potenziale effetto di mutato comportamento dell'acqua-storage In molte città australiane e città.. , un forte impatto del cambiamento climatico è ridotto precipitazioni, con un conseguente notevole aumento cisterne domestica e altre forme di accaparramento dell'acqua. "




"I serbatoi d'acqua e di altri serbatoi di stoccaggio di acqua, come cassonetti modificati sono potenziali siti di riproduzione di questa zanzara malattia-cuscinetto. Senza le dovute cautele con l'igiene di stoccaggio dell'acqua, questo effetto indiretto dei cambiamenti climatici attraverso l'adattamento umano potrebbe drammaticamente nuovamente ampliare la gamma attuale della zanzara , "dice.

Ae. aegypti probabilmente arrivato in Australia nel 19 ° secolo sulle navi che trasportano barili di acqua larve di zanzara-infestate. Nel corso del tardo 19 ° secolo, Ae. aegypti era diffusa in Australia urbano, che si estende a sud fino Sydney e Perth. Entro la fine del 1960, Ae. aegypti è stato limitato alla metà settentrionale del Queensland (dove risiede attualmente) grazie anche alla rimozione di vecchi serbatoi zincati stagno di acqua piovana, l'installazione di acqua corrente, insetticidi e nuovi rasaerba di potere che hanno aiutato le persone a mantenere i loro cortili ordinata.

Lo studio ha importanti implicazioni per interventi di sanità pubblica in Australia e in altre aree del mondo colpite da dengue e altre malattie diffuse dalle zanzare. Secondo il dottor Scott Ritchie, un esperto di controllo delle zanzare e contribuendo autore: "Il meglio capiamo i processi sottostanti, meglio sarà in grado di gestire il rischio di malattia nel futuro I nostri risultati evidenziano che le zanzare dengue Vectoring può diffondersi in aree dove. non sono attualmente presenti siti di riproduzione, una volta adeguate, come i contenitori, diventano disponibili. La nostra ricerca può aiutare a indirizzare campagne di educazione all'igiene acqua alle zone più a rischio di stabilimento zanzara dengue. "

Le previsioni vengono da un nuovo modello "bottom-up", che tiene conto della biologia delle zanzare e dei suoi limiti fisiologici, come la capacità delle sue uova di tollerare essiccazione.

Per costruire il modello, Kearney ei suoi colleghi dovevano prevedere i microclimi zanzare esperienza. "Come tutte le zanzare, la zanzara dengue è una fase larvale acquatica ed è molto particolare circa l'allevamento in contenitori artificiali come serbatoi di acqua, secchi e vecchi pneumatici. Così abbiamo sviluppato un modello di temperatura e profondità dell'acqua in contenitori diversi in funzione . di clima Abbiamo modellato due tipi estremi del contenitore - un grande (3600 litro) serbatoio di acqua piovana che riceve da un bacino tetto, e un piccolo (20 l) secchio solo ricevere acqua piovana direttamente dall'alto Abbiamo preso in considerazione ogni tipo di contenitore in alta e bassa. ombra ", dice Kearney.

Gli autori hanno anche preso in considerazione l'evoluzione - la prima volta che questo è stato fatto in questi modelli. Secondo il professor Ary Hoffmann, coautore dello studio: "L'evoluzione accade tutto il tempo in natura e può essere molto rapido, prendendo solo poche generazioni per influenzare l'idoneità delle popolazioni I nostri risultati mostrano che l'evoluzione può fare una grande differenza quando. previsione dei mutamenti nella gamme specie sotto i cambiamenti climatici. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha