Hopkins studio constata combinata PET-CT Better a individuare il cancro ovarico

Maggio 5, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Radiologi Hopkins hanno scoperto che una combinazione di tomografia ad emissione di positroni (PET) e la tomografia computerizzata (CT) rileva il cancro si sviluppa meglio di PET da solo. In uno studio che sarà presentato al Radiological Society of North America, i ricercatori hanno riferito che, nel complesso, PET-CT migliora la capacità di distinguere cancerose da tessuto normale e individuare metastasi, dove sono diffuse. Lo studio ha utilizzato uno scanner che fonde la tecnologia TC, che fornisce dettagli anatomici, con le immagini PET, che rileva l'attività metabolica del tumore.

Dieci PET e 33 PET-TC sono stati eseguiti su 28 pazienti con tumore ovarico sospettato di aver diffuso alla cavità addominale. C'erano tre veri e due veri risultati positivi negativi con sola PET e 14 veri positivi e 10 veri negativi con PET-CT. Il PET scan solo prodotto due falsi positivi, mentre il PET-CT ha prodotto nessuno. C'erano falsi negativi con PET da solo, e PET-CT aveva cinque. Combinato PET-CT ha avuto un tasso piuttosto elevato di sensibilità, diagnosticare con precisione il cancro 73,6 per cento del tempo (14 di 19), e PET da solo era in grado di diagnosticare tutti e tre i tumori positivi.

"PET-CT è molto specifico, come è stato in grado di distinguere cancro non-cancro 100 per cento del tempo (10 su 10), mentre la sola PET era specifico per il cancro solo il 50 per cento del tempo (due dei quattro)," dice Richard L. Wahl, MD, il professore Henry N. Wagner Jr. di medicina e direttore della divisione di medicina nucleare nucleare presso la Johns Hopkins. Routine mdc CT è stato in grado di trovare la malattia in tre dei cinque falsi negativi prodotti dalla PET-CT.




"La parte del CT combinati scanner PET-CT è molto utile a individuare la malattia, ma potrebbe perdere alcune lesioni che possono essere trovati con CT contrast-enhanced", dice Elliot K. Fishman, MD, professore di radiologia e oncologia e direttore di diagnostica per immagini e il corpo CT per il Kimmel Cancer Center della Johns Hopkins.

I ricercatori avvertono che questo studio è in un numero limitato di pazienti e ulteriori ricerche è necessario determinare il valore combinato PET/CT sopra sola PET e più CT. "Tuttavia, i nostri risultati sono molto promettenti e PET/CT viene utilizzato più spesso per i pazienti con sospetta recidiva di cancro ovarico", spiega Wahl.

Un secondo studio di Wahl e Fishman presentata alla riunione (Abstract # 740) mostra come tutto il CT del corpo offre un miglioramento del 19 per cento al combinato PET-CT nella rilevazione colorettale recidiva del tumore.

Johns Hopkins è stato il primo ospedale degli Stati Uniti di installare una combinazione commerciale PET-CT scanner per l'uso con i pazienti in un ambiente clinico. Oltre al cancro ovarico e del colon, lo scanner viene utilizzato per rilevare una varietà di tumori compresi seno, il melanoma, e cancro del polmone.

Oltre a Wahl e Fishman, altri partecipanti a questa ricerca sono stati il ​​primo autore, Harpreet Pannu, MD, Christian Cohade, MD, Robert Bristow, MD, e Fredrick Montz, MD

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha