I bambini di donne anziane sembrano vulnerabili agli effetti dell'esposizione prenatale

Aprile 14, 2016 Admin Salute 0 9
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La presenza e la gravità di Fetal Alcohol Spectrum Disorders (FASD) sono influenzati da fattori al di là del consumo di alcol. Un nuovo studio di uno di quei fattori che possono aumentare il rischio di FASD - età materna - ha scoperto che l'impatto di binge drinking materna durante la gravidanza sul attenzione è stata maggiore tra i bambini nati da madri di età superiore bere.

I risultati saranno pubblicati nel numero di ottobre 2010 della Alcoholism: Clinical & Experimental Research e sono attualmente disponibili alla vista iniziale.

"Precedenti ricerche avevano scoperto che le donne bevono più frequentemente man mano che diventano più anziani", ha detto Lisa M. Chiodo, un assistente professore nel collegio di infermieristica presso la Wayne State University. "In questo studio, abbiamo dimostrato che le donne anziane sono anche suscettibili di bere più spesso durante la gravidanza rispetto alle donne più giovani. Ciò ha aumentato di bere durante la gravidanza può essere dovuto ad un generale aumento con l'età che si trova per entrambi i generi, o può essere correlato a maggiore tolleranza all'alcol che viene con l'esperienza. In entrambi i casi, se le donne più anziane bere di più durante la gravidanza, i loro feti sarà a maggior rischio di FASD. "




"La nostra esperienza clinica ha dimostrato che i bambini nati da madri di età superiore alcoliche visualizzare maggiori deficit cognitivo-comportamentali e le anomalie più fisici rispetto a quelli nati da madri più giovani alcoliche", ha detto Piyadasa W. Kodituwakku, professore associato di pediatria e neuroscienze presso l'Università del New Mexico . "L'effetto di moderazione dell'età materna al grado di danno alcol-indotta può essere visto chiaramente in bambini nati da una stessa madre che continuava a bere, in particolare per bere binge. In queste famiglie, i bambini più piccoli tendono a mostrare anomalie più fisici e deficit cognitivi superiori rispetto ai bambini più grandi. "

Chiodo ei suoi colleghi hanno esaminato gli effetti dell'età materna sulle misure di attenzione in 462 bambini (231 ragazzi, 231 ragazze) nati da donne del centro città sono stati reclutati durante la gravidanza in una clinica prenatale universitaria. Gli autori dello studio hanno esaminato binge drinking, il fumo, e l'uso di cocaina, marijuana e oppiacei tra le madri. A sette anni di età, i bambini hanno completato una Performance Test continuo, ei loro insegnanti hanno completato la Achenbach Maestro Report Form.

"La nostra scoperta che i bambini nati da madri di età superiore bere hanno più deficit di attenzione alcol correlati rispetto ai bambini nati da donne che bevono più giovani ... è coerente con gli studi precedenti", ha detto Chiodo. "Anche se non conclusivi, questo risultato può essere dovuto a mamme più anziane che bevono per periodi più lunghi, maggiore tolleranza di alcol, e avere più problemi di salute legati all'alcol -. Tutto porta a più alti livelli di alcol nel loro feti È stato anche suggerito che le modifiche in dimensioni del corpo, il metabolismo o la composizione, o il numero di nascite, che sono tutti collegati all'età materna, possono essere fattori che aumentano l'incidenza di esposizione prenatale. "

"In particolare", ha aggiunto Kodituwakku ", i bambini nati da madri più anziane - quelli di età 30 anni o più -. Ha mostrato più deficit rispetto a quelli nati da madri più giovani (29 anni e più giovani) Analisi delle misure specifiche attenzionali rivelato che i bambini nati da madri più anziane che hanno avuto un modello binge di bere erano più cauti e di conseguenza più lenta nel rispondere sul rendimento task continuo, e reso più errori ". In altre parole, ha detto, età materna e binge drinking contribuiscono in modo interattivo a problemi di attenzione nei bambini esposti all'alcol.

"La scoperta che binge drinking in donne più anziane è associata a un rischio più elevato di alcol-indotta danno cerebrale nella prole ha implicazioni per lo sviluppo di programmi di prevenzione di FASD", ha osservato Kodituwakku. "Inoltre, la constatazione che i bambini con esposizione prenatale eseguire lentamente, ma fanno più errori, il test di attenzione ha implicazioni per la progettazione di programmi di formazione per gli alcolici colpiti i bambini ... che possono beneficiare di presentazione lenta e la ripetizione delle informazioni."

"Inoltre", ha aggiunto Chiodo, "è importante per le donne e medici per capire che anche se i bambini nati da precedenti una donna dopo la gravidanza bere potrebbe non essere stato colpito dalla alcool, questo potrebbe non essere vero per le gravidanze successive, o per le altre donne . I bambini di donne anziane sembrano essere particolarmente vulnerabili agli effetti dell'esposizione prenatale di alcool. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha