I batteri amici amano la mela umile

Aprile 25, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Perché una mela al giorno tenere il medico di torno? Una nuova ricerca pubblicata sulla rivista ad accesso libero BMC Microbiology contribuisce alla nostra comprensione del perché mangiare mele è un bene per voi.

I microbiologi dell'Istituto Nazionale alimentare presso l'Università della Danimarca alimentati ratti su una dieta che è stata ricca di mele intere, succo di mela, purйe o vinacce, o metterli su una dieta di controllo. Hanno poi analizzato il contenuto microbico dei ratti sistema digestivo per vedere se mangiare le mele avuto alcun impatto sul numero di presunti "batteri amici" nell'intestino.

"Alcuni batteri sono ritenuti essere di beneficio per la salute dell'apparato digerente e possono influenzare il rischio di cancro Abbiamo affrontato un problema ben noto, anche se -. Molti tipi di batteri non possono essere facilmente coltivate in laboratorio", ha detto il leader della ricerca il professor Tine Rask Licht. Il team ha quindi utilizzato la genetica invece di tecniche di coltura di esaminare la microbiologia dell'intestino. 16S rRNA è una molecola che si trova solo nei batteri e il suo make up è unico per ciascuna specie o ceppo. "Lavorando le sequenze di molecole 16S rRNA negli intestini dei ratti e corrispondenti a questi noti profili batteriche di 16S rRNA, potremmo determinare quale i microrganismi erano abbondanti in ogni gruppo di topi", ha spiegato Licht.




Allora, qual è il verdetto? "Nel nostro studio abbiamo scoperto che i ratti che mangiano una dieta ricca di pectina, una componente della fibra alimentare nelle mele, avevano aumentato gli importi di alcuni batteri che possono migliorare la salute intestinale," ha detto il co-ricercatore Andrea Wilcks. "Sembra che quando le mele sono consumati regolarmente e per un periodo prolungato di tempo, questi batteri aiutano la produzione di acidi grassi a catena corta che forniscono condizioni di pH ideali per garantire un saldo benefico di microrganismi. Inoltre producono una sostanza chimica chiamata butirrato, che è un combustibile importante per le cellule della parete intestinale. "

Naturalmente, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se il sistema digestivo degli esseri umani risponde alle mele nello stesso modo come i ratti, ma questi risultati suggeriscono che certamente frutto preferito in Europa ha un posto meritato nella nostra al giorno 5.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha