I geni umani influenzano intestinale composizione microbica, studio suggerisce

Aprile 12, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una nuova ricerca condotta dal Karolinska Institutet, in Svezia e l'Università di Glasgow, in Scozia, ha individuato un legame tra un gene umano e la composizione dei batteri gastrointestinali umane. In uno studio pubblicato in una lettera alla rivista Gut, la squadra di delineare nuove prove che suggeriscono che il genoma umano può svolgere un ruolo nel determinare la composizione dei miliardi di microbi nel tratto gastrointestinale umano noti collettivamente come la flora intestinale.

Mauro D'Amato, professore associato presso il Dipartimento di Bioscienze e Nutrizione presso il Karolinska Institutet, ha detto: "L'ipotesi che i nostri geni contribuiscono per adattare-fare il nostro microbiota è molto interessante Ancora non sappiamo se alcune variazioni del DNA possono comportare la. montaggio e perpetuazione di profili microbiota specifici, e questo può portare importanti implicazioni per il potenziale per il trattamento di malattie comuni attraverso la modifica terapeutica della flora intestinale. "

Il microbiota, che si è evoluto nel corso di decine di migliaia di anni, insieme ai loro ospiti umani, costituisce una comunità complessa e diversificata la cui composizione esatta varia da persona a persona. Ha numerosi fisiologico benefico e gli effetti nutrizionali per gli esseri umani; tuttavia, alterazioni nella sua composizione batterica sono stati collegati a problemi di salute, tra cui l'obesità e la malattia di Crohn s.




Dr Christopher Quince, dell 'Università di Facoltà di Ingegneria di Glasgow, ha detto: "Abbiamo eseguito un'analisi statistica sul DNA batterico sequenziato da campioni di tessuto intestinale di 51 persone sane senza storia di condizioni intestinali in relazione a 30 geni specifici Questi geni hanno. dimostrato di aumentare il rischio di malattia di Crohn, e sono suscettibili di svolgere un ruolo importante nelle interazioni budello-batteri. Abbiamo scoperto che la variazione DNA in uno di questi geni, noti come IRGM, è stato associato con la presenza di livelli aumentati di un tipo di microbo conosciuto come Prevotella ".

La ricerca suggerisce quindi che il gene IRGM potrebbe svolgere un ruolo nel determinare la composizione complessiva del microbiota un individuo s, spingendolo verso Prevotella dominio invece di una comunità alternativa dominata da un batterio strettamente correlati, Bacteroides. I ricercatori medici stanno già prendendo in considerazione strategie terapeutiche per il trattamento di patologie, ripristinando "Norma" flora intestinale nei pazienti utilizzando cambiamenti farmacologici o dietetici per creare modifiche specifiche nella flora intestinale. La ricerca futura, ampliando l'attuale studio, potrebbe contribuire a indirizzare più efficacemente questi trattamenti.

Professore Associato D'Amato ha detto: "In primo luogo uno, il nostro studio pilota rafforza l'idea che le analisi su larga scala dovrebbero essere intraprese per svelare come variazione dell'intero genoma umano si riferisce alla variazione del microbiota umano proof-of-concept di indagine."

Dr Quince ha aggiunto: "Questo è un piccolo studio, ma che potrebbe avere importanti implicazioni Noi ve ulteriori prove, a condizione che il microbioma umano può anche dipendere dal genoma umano, che invita seria indagine in futuro.".

Lo studio è stato condotto da un team internazionale di scienziati del Karolinska Institutet, Università di Glasgow, dell'Università di Newcastle, in Australia, Università di Stoccolma, KTH Reale Institute of Technology, in Svezia, e Science for Life Laboratory, Svezia. Il lavoro è stato finanziato da sovvenzioni dal Consiglio svedese della ricerca, AFA Insurance, la Società Svedese di Medicina, Fondazioni Ragnar Sцderberg s, l'UE FP7 consorzio Tornado, e EPSRC Carriera Acceleration Fellowship.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha