I livelli di colesterolo sembrano migliorare tra i giovani americani

Maggio 7, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In uno studio che ha coinvolto più di 16.000 bambini e adolescenti degli Stati Uniti, vi è stata una diminuzione dei livelli medi di colesterolo totale nel corso degli ultimi 2 decenni, anche se quasi 1 su 10 avevano livelli elevati di colesterolo totale nel periodo 2007-2010, secondo uno studio del 8 agosto numero di JAMA.

"Il processo di aterosclerosi inizia durante l'infanzia ed è associato con concentrazioni di lipidi nel siero negativi tra cui alte concentrazioni di colesterolo lipoproteine ​​a bassa densità (LDL-C), non-lipoproteine ​​ad alta densità di colesterolo (non-HDL-C), e trigliceridi, e basse concentrazioni di colesterolo lipoproteine ​​ad alta densità (HDL-C). Le concentrazioni di lipidi nel siero nell'infanzia sono associati a concentrazioni di lipidi nel siero in età adulta ", in base alle informazioni in questo articolo. "Per più di 20 anni, la prevenzione primaria della malattia coronarica ha incluso le strategie destinate a migliorare le concentrazioni generali di lipidi nel siero tra i giovani."

Brian K. Kit, MD, MPH, i Centers for Disease Control and Prevention, Hyattsville, Md., E colleghi hanno condotto uno studio per esaminare le tendenze delle concentrazioni sieriche di lipidi tra i bambini e gli adolescenti negli Stati Uniti Lo studio ha incluso i dati su 16.116 giovani dai 6 ai 19 anni che hanno partecipato il rappresentante nazionale National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES) per 3 periodi di tempo: 1988-1994,1999-2002 e 2007-2010. Tra le misure analizzate per tutti i partecipanti erano siero media del colesterolo totale (TC), non-HDL-C, HDL-C; e tra gli adolescenti solo (età 12-19 anni), LDL-C e geometriche livelli medi di trigliceridi. Tendenze delle concentrazioni di lipidi avversi sono stati segnalati per i livelli di TC di 200 mg/dL e maggiori, i livelli di non-HDL-C di 145 mg/dL e maggiori, i livelli di HDL-C inferiori a 40 mg/dL livelli, LDL-C di 130 mg/dL e maggiori, e trigliceridi di 130 mg/dL e maggiore.




I ricercatori hanno scoperto che tra i giovani dai 6 ai 19 anni tra il 1988-1994 e il 2007-2010, c'è stata una diminuzione in media TC siero di 165 mg/dL a 160 mg/dL e un aumento medio del siero HDL-C da 50,5 mg/dL a 52,2 mg/dL. C'era anche una diminuzione dei livelli sierici di media non-HDL-C durante questo periodo di tempo. "In generale, il per sesso, per età, e di corsa/tendenze specifiche per etnia per TC, HDL-C, e non-HDL-C erano simili in direzione alle tendenze globali e coerenti con un andamento favorevole, anche se per ogni gruppo, la grandezza non era la stessa e la tendenza non è stata sempre significativa, "scrivono gli autori.

Tra 1988-1994 e 2007-2010, c'è stata una diminuzione della prevalenza tra i giovani dai 6 ai 19 anni di elevata TC dal 11,3 per cento al 8,1 per cento e non-HDL-C da 13,6 per cento al 10 per cento. Prevalenza di bassi livelli di HDL-C è stato del 17,3 per cento nel 1988-1994 e 14,8 per cento nel periodo 2007-2010, una riduzione non significativa. Tra gli adolescenti, c'è stata una diminuzione della prevalenza di elevati livelli di LDL-C e trigliceridi tra 1988-1994 e 2007-2010 e una diminuzione in media del siero LDL-C da 95 mg/dL a 90 mg/dL e geometriche trigliceridi sierici medi dal 82 mg/dL a 73 mg/dL.

Nel periodo 2007-2010, il 22 per cento dei giovani ha avuto sia un basso livello di HDL-C o alta non-HDL-C, che era inferiore al 27,2 per cento nel 1988-1994.

Gli autori hanno anche scoperto che per età e razza/etnia aggiustata TC è stato di 4,3 mg/dL inferiore per i maschi e 6,5 mg/dL inferiore per le donne nel periodo 2007-2010 rispetto al 1988-1994. Maschi e femmine che erano non ispanici nero o Mexican American, e anche le donne che erano bianchi non ispanici avevano TC aggiustato per età inferiori nel periodo 2007-2010 rispetto al 1988-1994. Per età e razza/ethnicity- adjusted HDL-C è stata maggiore per i maschi e femmine in 2007-2010 che in 1988-1994.

"Tra 1988-1994 e 2007-2010, un andamento favorevole delle concentrazioni sieriche dei lipidi è stata osservata tra i giovani negli Stati Uniti, ma i profili lipidici avverse continuano ad essere osservato tra i giovani," scrivono i ricercatori. "Per esempio, nel periodo 2007-2010, poco più del 20 per cento dei bambini di età compresa tra 9 a 11 anni ha avuto sia un basso HDL-C o alta non-HDL-C concentrazione, che, secondo le più recenti linee guida per la salute cardiovascolare per bambini e adolescenti, indica la necessità di ulteriori valutazione clinica ".

"Il gruppo di esperti ha recentemente rilasciato su orientamenti integrati per la salute cardiovascolare e la riduzione del rischio in bambini e adolescenti offre suggerimenti prevenire lo sviluppo di fattori di rischio cardiovascolare, tra cui l'ottimizzazione dell'alimentazione e dell'attività fisica e ridurre l'esposizione al fumo di tabacco. Approcci di screening specifici, tra cui lo screening universale selezionare le età e la gestione delle operazioni di concentrazione avverse lipidi, sono stati anche in queste linee guida recenti per i giovani. La ricerca futura da studi longitudinali o dati di mortalità legati, tra cui NHANES, può includere l'esame di risultati clinici per le malattie cardiovascolari, tra cui la mortalità cardiovascolare, sulla base di lipidi le concentrazioni presenti durante l'infanzia ", concludono gli autori.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha