I malati di cancro non dovrebbero esitare a parlare con i loro medici circa integratori alimentari

Marzo 11, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Molti malati di cancro utilizzano integratori alimentari quali vitamine, minerali e erbe o altri prodotti vegetali, ma spesso non raccontano il loro medico.

Questo divario nella comunicazione può accadere quando i pazienti credono che i loro medici sono indifferenti o negative verso il loro uso di questi supplementi. Come risultato, i pazienti possono trovare informazioni su integratori alimentari provenienti da fonti non affidabili, esponendosi a rischi non necessari. Dal momento che le informazioni su questi integratori alimentari è limitata, i ricercatori della University of Texas Medical Branch descrivono un approccio pratico centrato sul paziente per la gestione dell'uso integratore alimentare a cura del cancro in un articolo di rassegna. Migliorare la comunicazione tra paziente e medico in questo campo è fondamentale. L'articolo è stato pubblicato nel numero di settembre del corrente Oncology Reports.

A livello globale, la gente ha speso una cifra stimata 96 miliardi dollari su integratori alimentari nel 2012 e il National Institutes of Health dedicate 855,000,000 dollari negli anni fiscali 2009-2011 ricerca su questo argomento. Nonostante la ricerca in corso, poco si sa circa l'efficacia di integratori alimentari nella cura del cancro. Indipendentemente da ciò, molti studi hanno confermato che la maggior parte dei pazienti sottoposti a forme di auto-selezionato uso terapia del cancro della medicina complementare e integrativa, come integratori alimentari.




"I medici hanno bisogno di capire il motivo per cui i pazienti con cancro utilizzano integratori alimentari, in primo luogo. I pazienti tendono ad usare questi integratori perché vogliono fare di tutto per sentirsi fiduciosi, emanciparsi, rafforzare le difese naturali del corpo, utilizzare trattamenti meno tossici, o ridurre gli effetti collaterali dei trattamenti tradizionali ", ha detto il dottor Victor Sierpina, UTMB professore di medicina di famiglia. "In effetti, la maggior parte dei pazienti scelgono di utilizzare integratori alimentari per migliorare la loro qualità della vita piuttosto che cercare una cura per la loro malattia."

Quando i medici non riescono a comunicare in maniera efficace con i pazienti che utilizzano integratori alimentari, possono perdere la fiducia del paziente e il paziente può raccogliere informazioni da una varietà di luoghi, come consigli di amici e parenti o Internet. A volte queste informazioni non sono corrette e, occasionalmente, può essere pericoloso.

Dr. Sierpina e collega autore Dr Moshe Frenkel, UTMB clinica professore associato di medicina di famiglia, sottolineano che la comunicazione medico-paziente è un processo interattivo, non solo un dialogo mirato di domande e risposte. Il medico che è aperto alle richieste dei pazienti ed è consapevole di sottile, messaggi non verbali in grado di creare un ambiente di sicurezza in cui un paziente si sente ed è protetto.

"I medici devono utilizzare un approccio sensibile durante la comunicazione con un paziente che ha un interesse per l'uso di integratori alimentari", ha detto il dottor Frenkel. "Un approccio di comunicazione che promuove un rapporto di collaborazione che include un ampio scambio di informazioni, l'empatia e la compassione, rispondendo ai bisogni emotivi e gestire l'incertezza può portare a decisioni informate circa l'uso di integratore alimentare."

Questa discussione è fondamentale nella costruzione di un piano di trattamento personalizzato che è sicuro e basato su informazioni affidabili. L'articolo di recente pubblicazione contiene un elenco degli integratori alimentari più comuni e le informazioni di base relative a questi così come una tabella contenente fonti affidabili di informazioni su integratori alimentari sia per medici e pazienti, per ulteriori riferimenti:

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha