I neurochirurghi A Rush Esplora Drug "Smart" per curare cancro al cervello

Maggio 26, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'uso di un farmaco "intelligente" che ha come bersaglio le cellule tumorali nel cervello dopo la rimozione di un tumore può fornire un trattamento che può estendere la sopravvivenza delle persone con la forma più comune di tumore maligno al cervello primario, glioblastoma multiforme (GBM).

Uno studio di ricerca di fase III condotto presso Rush University Medical Center di neurochirurgo Dr. Richard Byrne implica l'uso di consegna convezione avanzata, un approccio di consegna nuovo farmaco, per facilitare l'infusione del farmaco in studio, IL13-PE38QQR, nel cervello. IL13-PE38QQR è progettato per connettersi a specifici recettori sulle cellule tumorali che non sono presenti sulle cellule cerebrali normali.

Il problema con gli attuali trattamenti per i tumori cerebrali è che mentre neurochirurghi possono rimuovere fino al 95 per cento o più di un tumore, alcune cellule tumorali rimarranno inosservabile e sparsi nel tessuto cerebrale adiacente al sito del tumore. I metodi attuali per uccidere le cellule tumorali residue con radiazioni o chemioterapia hanno portato ad un tasso di sopravvivenza mediana dopo la diagnosi iniziale di circa nove a dodici mesi, e le cellule cerebrali normali possono essere feriti nel processo.




I pazienti nello studio prima saranno sottoposti neurochirurgia per rimuovere la maggior quantità di tumore GBM possibile. In una settimana, risonanza magnetica (MRI) verrà utilizzato per la scansione del tessuto cerebrale attorno alla cavità in cui il tumore è stato rimosso per identificare le aree sospette dove possono rimanere cellule tumorali.

Con le aree target individuati, Byrne e il suo team saranno quindi eseguire un secondo intervento chirurgico con una tecnica di guida un'immagine di passare cateteri attraverso il cranio nel cervello per raggiungere 2-4 aree di tessuto sospetto di nutrire residuo, infiltrante cellule tumorali. Dopo il posizionamento del catetere, il farmaco viene infusa continuamente o consegnato attraverso i cateteri nel cervello. Una pompa viene utilizzata per spingere lentamente la soluzione medicinale attraverso i cateteri. Questo metodo di trattamento è denominato consegna convezione avanzata, o CED. Il paziente è in grado di camminare in questo periodo.

IL13-PE38QQR è una proteina ibrida che contiene la citochina IL13, che permette al farmaco di allegare specificamente o legarsi alle cellule tumorali che hanno il recettore IL13. "Come una chiave per una serratura," la citochina si lega al recettore e permette al farmaco di studio per entrare e potenzialmente uccidere le cellule tumorali. Cellule cerebrali normali rimangono inalterati perché non sembrano avere il recettore IL13 e quindi il farmaco in studio non si lega a loro.

La pressione positiva, metodo di consegna convezione avanzata viene utilizzata per diffondere la droga in tutto il tessuto cerebrale di mira. Convezione migliorata consegna al tessuto cerebrale permette al farmaco di bypassare la barriera emato-encefalica che protegge il cervello impedendo "sostanze estranee", come la droga nel sangue di raggiungere il tessuto cerebrale, che possono verificarsi quando i farmaci vengono somministrati per via sistemica. "Ci sono innumerevoli storie di successo di trattamento di tumori che lavorano in linee cellulari che non riescono quando li proviamo nel cervello, in parte a causa della barriera emato-encefalica", ha detto Byrne, che è un membro dell'Istituto di Chicago di Neurochirurgia e Neuroresearch medica gruppo (CINN). Egli è il ricercatore principale per lo studio a Rush.

"Studi precedenti con questo farmaco hanno dimostrato che era sicuro e che c'erano alcune risposte molto drammatici in termini di eliminazione del tumore residuo nel cervello e prolungare la vita del paziente. Crediamo che questo farmaco può migliorare positivamente durata per alcuni GBM pazienti con tumore al cervello di distruggere le cellule cancerose non possiamo eliminare attraverso neurochirurgia ", ha detto Byrne.

Un terzo dei pazienti arruolati nello studio saranno assegnati in modo casuale a ricevere un trattamento attualmente disponibile. Questi pazienti dovranno sottoporsi ad intervento chirurgico per rimuovere il tumore e di avere approvato dalla FDA chemioterapici "wafer" posizionati nella cavità tumore. I wafer sciolgono lentamente sopra 2 a 3 settimane, rilasciando farmaci chemioterapici alla zona. Due terzi dei pazienti dello studio saranno assegnati in modo casuale a ricevere il farmaco in studio IL13-PE38QQR.

GBM è la forma più comune e aggressivo dei tumori cerebrali primari, e la maggior parte dei casi si verificano in persone di età compresa tra i 40 ei 60 anni GBM è un tumore altamente maligno e si infiltra nel normale tessuto cerebrale che circonda il tumore. GBM possono anche invadere le membrane che coprono il cervello, o la diffusione tramite la balneazione fluido spinale del cervello e del midollo spinale. La maggior parte dei gliomi maligni sono noti a ricrescere in una posizione vicino alla cavità di resezione lasciata dalla rimozione del tumore.

Le persone con questi tumori cerebrali tipicamente soffrono di un certo grado di sintomi che possono includere mal di testa, nausea e vomito, cambiamenti di personalità, convulsioni, perdita della vista e il rallentamento della funzione cognitiva.

Le persone interessate a partecipare a questo studio devono avere una diagnosi di glioblastoma multiforme recidivante e il tumore devono essere nuovamente verificate dopo la resezione chirurgica, la radioterapia e la chemioterapia sono stati usati per trattare il tumore iniziale.

Il "preciso" (Fase III Randomized Evaluation di Convezione IL13) processo è stato progettato per l'iscrizione fino a 300 pazienti. Un certo numero di leader centri di trattamento del tumore al cervello di tutto il mondo, tra cui Rush University Medical Center, hanno accettato di partecipare al processo PRECISO per approfondire lo studio di trattamenti per GBM. NeoPharm, Inc., con sede a Lake Forest, Illinois., Finanzia lo studio e fornisce il IL13-PE338, che è stato sviluppato nel Laboratorio di Biologia Molecolare del tumore della US Food and Drug Administration.

(0)
(0)
Articolo precedente Scarico V6 Mustang 94-04
Articolo successivo Manutenzione auto for Dummies

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha