I pazienti con carcinoma mammario metastatico non possono beneficiare di chirurgia e radioterapia dopo la chemioterapia

Giugno 8, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Dopo una risposta alla chemioterapia iniziale, il trattamento con radioterapia e la rimozione chirurgica del tumore al seno e linfonodi vicini non forniscono alcun beneficio aggiuntivo per i pazienti con carcinoma mammario metastatico, secondo i risultati di uno studio clinico presentato al 2013 San Antonio Breast Cancer Symposium , tenutosi 10-14 Dicembre.

"C'è una piccola percentuale, circa il 5 al 20 per cento dei pazienti affetti da cancro al seno, che si presentano con carcinoma mammario metastatico quando vedono i loro medici per la prima volta, e in tutto il mondo, il pensiero è che il tumore locale in tali eventi non lo fa richiede alcun intervento chirurgico o radiazioni [conosciuto come trattamento loco-regionale (LRT)] dopo la chemioterapia, a meno che non vi è il sanguinamento o ulcerazione ", ha detto Rajendra Badwe, MD, direttore del Memorial Hospital Tata a Mumbai, India. "Tuttavia, non ci sono risultati contrastanti da analisi retrospettive, e, di conseguenza, non vi era la necessità di uno studio randomizzato.

"Abbiamo scoperto che non vi era alcuna differenza nella sopravvivenza generale tra coloro che hanno ricevuto LRT e coloro che non hanno ricevuto LRT", ha spiegato Badwe. "Infatti, c'era un tasso di mortalità superiore del 7 per cento in coloro che hanno ricevuto LRT Questo risultato non era statisticamente significativa,., Tuttavia, si allinea con precedenti risultati preclinici suggeriscono che la rimozione chirurgica del tumore primario conferisce un vantaggio di crescita su metastasi.




"Sono sicuro che molti oncologi che credono nella saggezza convenzionale e non forniscono un trattamento loco-regionale si sente molto più a suo agio guardando questi risultati", ha detto Badwe. "Quanto a coloro che hanno cambiato la pratica basata sulla storia studio retrospettivo, che avrebbero dovuto ripensare."

Badwe e colleghi hanno condotto uno studio prospettico, randomizzato e controllato, a cui reclutato 350 donne tra i pazienti eleggibili 2005 e 2013. avevano carcinoma mammario metastatico e una risposta obiettiva del tumore a sei cicli di chemioterapia. I pazienti sono stati randomizzati a due bracci: 173 donne hanno ricevuto LRT (braccio LRT) e 177 donne hanno ricevuto alcun LRT (braccio no-LRT). Entrambe le braccia sono stati abbinati per età, dimensione del tumore clinica, recettore ormonale e lo stato del recettore HER2, e lo stato di diffusione della malattia.

I pazienti nel braccio di LRT sottoposti rimozione parziale o completa chirurgica del seno e la rimozione chirurgica dei linfonodi ascellari, seguita da radioterapia. I pazienti nel braccio no-LRT non hanno ricevuto alcun intervento chirurgico o la radioterapia. I pazienti di entrambi i bracci di cui al seno tumori ormono-correlati sono stati ricevuto terapia ormonale serie. L'endpoint primario dello studio era la sopravvivenza globale. Nove pazienti del braccio LRT e tre pazienti da no-LRT braccio non potevano aderire protocollo di sperimentazione.

Durante il periodo di follow-up mediano di 17 mesi, i ricercatori hanno registrato 218 morti, 111 dal braccio LRT e 107 dal braccio no-LRT.

Essi hanno scoperto che la sopravvivenza mediana globale nel LRT e no-LRT braccia erano 18,8 mesi e 20,5 mesi, rispettivamente. La sopravvivenza globale dopo due anni di follow-up è stata del 40 per cento nel braccio LRT e 43,3 per cento nel braccio no-LRT. Nessuna differenza nella sopravvivenza complessiva tra i due bracci emerse, anche dopo aggiustamento per età, recettore ormonale e lo stato del recettore HER2, luogo di diffusione della malattia, e il numero di tumori in organi diversi dal seno indicato.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha