I pazienti con lieve o moderata apnea ostruttiva del sonno possono beneficiare di Esercizio

Aprile 23, 2016 Admin Salute 0 9
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Praticare alcuni esercizi di lingua e faringei può ridurre i sintomi di lieve a moderata apnea ostruttiva del sonno (OSA), secondo una nuova ricerca pubblicata nel secondo numero per il maggio della American Journal of respiratorie e Critical Care Medicine.

Anche se CPAP è il trattamento gold standard per grave OSA, la stragrande maggioranza dei soggetti provenienti da studi epidemiologici hanno OSA lieve o moderata. La conformità a CPAP tra lieve a moderata OSA è variabile, e ci sono solo poche forme di trattamenti alternativi per questo grande numero di soggetti e pazienti.

"E 'stato comunemente ritenuto tra i medici che rafforzare e tonificare i muscoli orofaringei avrebbe alcun beneficio per il paziente durante il sonno, ma un recente studio ha dimostrato che didgeridoo giocare aiutato diminuzione russare e OSA", ha detto Geraldo Lorenzi-Filho, MD, Ph.D. "Questo è stato un cambiamento di paradigma, e ha indicato che non tutto quello che fai durante il giorno si perde durante il sonno."




Dr. Lorenzi-Filho e colleghi hanno esaminato gli effetti di esercizi sui sintomi di OSA nel primo studio randomizzato, controllato a farlo. Hanno reclutato un gruppo di 31 pazienti recentemente diagnosticati, che sono stati valutati per la gravità dell'OSA tramite polisonnografia. Russare frequenza e intensità, sonnolenza diurna e la qualità del sonno sono stati valutati utilizzando self-report e questionari validati. I soggetti sono stati randomizzati alla a due gruppi-il gruppo di esercizio e il gruppo di controllo. Ognuno dei 16 individui nel gruppo esercizio ha subito un regime quotidiano e settimanale di lingua e faringe esercizi. I 15 soggetti del gruppo di controllo sono stati sottoposti a un regime di trattamento simulato che coinvolge la respirazione profonda e lavaggio nasale con una soluzione salina.

Dopo tre mesi, non ci sono stati cambiamenti significativi sintomi OSA nel gruppo di controllo. Tuttavia, il gruppo di trattamento ha mostrato significativi miglioramenti nella più bassi livelli di saturazione di ossigeno nel sangue, sonnolenza soggettiva, russare sintomi e la qualità dei punteggi di sonno.

Inoltre, mentre non ci sono stati cambiamenti nella circonferenza addominale in entrambi i gruppi, circonferenza del collo diminuito significativamente nel gruppo di trattamento con variazioni concomitanti indice di massa corporea.

"Questi dati suggeriscono che gli esercizi sono stati in grado di promuovere il rimodellamento delle vie aeree superiori," ha detto il dottor Lorenzi-Filho.

Nel complesso, i gruppi di trattamento hanno mostrato una diminuzione del 40 per cento in OSA gravità. Dieci dei 16 pazienti nel gruppo di trattamento che erano stati inizialmente classificati come aventi OSA moderato in base al loro indice di apnea-ipopnea (AHI) punteggio sono stati riclassificati come aventi una lieve (otto) o no OSA (due). "Questo è stato quasi due terzi del gruppo di trattamento, mentre nessuno del gruppo di controllo sono state riclassificate con una malattia più lieve", ha detto il dottor Lorenzi-Filho. "Questo ci indica che questi esercizi hanno un potenziale significativo per migliorare i sintomi in pazienti che soffrono di OSA."

"I muscoli delle vie aeree superiori sono estremamente complesse e dei meccanismi che portano alla OSA sono lungi dall'essere ben compreso", ha detto il dottor Lorenzi-Filho. "Un muscolo forte può essere al lavoro su una direzione sbagliata e non necessariamente aiutare ad aprire le vie aeree. L'insieme complessivo di esercizi abbiamo provato obiettivo la corretta fisiologia delle vie aeree superiori e dovrebbe promuovere il rimodellamento delle vie aeree superiori."

Questo è il primo studio rigoroso del soggetto, e la prova che supporta alcuni esercizi, di fatto, aiuti rimodellamento vie aeree superiori in modo tale da ridurre i sintomi OSA.

"[T] qui sembra essere la logica ragionevole mira forza lingua come un potenziale meccanismo per il rimodellamento delle vie aeree superiori," ha scritto Catriona Steele, Ph.D. in un editoriale di accompagnamento che appare nello stesso numero della rivista.

Dr. Lorenzi-Filho riconosce che il lavoro è appena iniziato in questo eccitante settore della ricerca: "Come funziona esattamente funzionano questi esercizi Abbiamo bisogno di tutti o solo alcuni fare diversi pazienti hanno bisogno di diverse serie di esercizi Quali sono i meccanismi esatti? che porta a ostruzione delle vie aeree superiori ?, "ha chiesto. "La risposta è che non lo sappiamo, ma queste sono alcune delle possibili future aree di ricerca."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha