I pazienti polso frattura meno probabilità di essere valutati per l'osteoporosi

Aprile 3, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio pubblicato nel numero di ottobre 2009 del Journal of Bone and Joint Surgery suggerisce uno scollamento tra i pazienti polso-frattura vie e quelli con una frattura della colonna vertebrale o dell'anca sono gestiti e valutati. Lo studio, condotto nel 2007 tra il 97 per cento delle donne in Corea, ha esaminato l'incidenza di fratture attorno all'anca, colonna vertebrale e del polso in pazienti di sesso femminile di età 50 e più anziani e le frequenze di prescrizione di scansioni di densità ossea per l'osteoporosi, insieme con l'uso di farmaci per il suo trattamento.

"La nostra recensione di questa coorte nazionale indica che i pazienti con una frattura al polso hanno meno probabilità di essere valutati e gestiti per l'osteoporosi rispetto a quelli con una frattura dell'anca o della colonna vertebrale", ha dichiarato autore principale dello studio Hyunsik Gong, MD, presso il Dipartimento di Chirurgia ortopedica, Seoul National University, Bundang Hospital, Seoul National University College of Medicine in Corea del Sud. "Anche se il sistema sanitario degli Stati Uniti è diversa da quella in Corea, medici curanti fratture sono gli iniziatori di cura dell'osteoporosi in entrambi i paesi. Le donne sopra i 50 anni, che sia stata diagnosticata una frattura del polso deve essere valutato per l'osteoporosi, in quanto hanno un più alto rischio di frattura altre ossa. "

L'osteoporosi è un grave problema di salute che colpisce 28 milioni di americani e contribuendo a circa 1,5 milioni di fratture ogni anno. Il raggio distale del polso è l'osso più comunemente rotto nel braccio, e le fratture di solito succede quando una caduta provoca qualcuno a sbarcare sulle loro mani tese. Trattamento appropriato può ridurre il rischio di frattura futuro in pazienti con osteoporosi dal 40 al 60 per cento. Lo studio ha rilevato che per le donne, di età superiore ai 50:




  • solo il 2,8 per cento di coloro che hanno avuto una frattura radiale distale, ha subito una scansione della densità minerale ossea; e
  • solo il 22,9 per cento sono stati prescritti farmaci osteoporosi.

"La nostra ipotesi era che i medici che trattano le fratture dell'anca, della colonna vertebrale e del polso hanno differenti propensioni o modelli di pratica per quanto riguarda la valutazione e il trattamento dell'osteoporosi", ha detto il dottor Gong. "Poiché i pazienti con una frattura al polso sono più giovani in media rispetto a quelli con un anca o fratture vertebrali, offrono i medici un'importante opportunità per avviare la prevenzione secondaria. Per noi è deludente che molti chirurghi ortopedici e della mano che trattano fratture del polso sceglie di non fornire la valutazione e il trattamento dell'osteoporosi, quando, a nostro avviso, dovrebbero farlo. "

Lo studio suggerisce che uno dei motivi che i medici non riescono a diagnosticare e trattare l'osteoporosi è l'inerzia clinica. Tuttavia, lo studio ha individuato diversi ostacoli aggiuntivi alla valutazione e trattamento. Per esempio, lo studio ha indicato la possibilità che i pazienti con fratture del polso possono avere meno grave percezione di osteoporosi e quindi può essere più riluttanti a sottoporsi ad un esame della densità minerale ossea o essere trattati per l'osteoporosi. Altri ostacoli al trattamento inclusi:

  • il costo della terapia e la diagnosi;
  • vincoli di tempo;
  • preoccupazioni per i farmaci; e
  • mancanza di chiarezza per quanto riguarda la responsabilità di questa cura.

"Le donne che rompono un polso deve conoscere i loro ulteriori rischi di frattura e la necessità di essere trattati di conseguenza", ha detto il dottor Gong. "Come risultato di questa ricerca, mi aspetto più pazienti con fratture del polso otterrà una corretta valutazione e gestione per l'osteoporosi. Idealmente, i più pazienti conoscono, più domande che vi chiederà sulla prevenzione, verifica e le opzioni di trattamento per l'osteoporosi. E, i chirurghi ortopedici più sanno, il più spesso raccomanderà ulteriori controlli dopo qualsiasi frattura ossea. "

Dr. Gong raccomanda ulteriori studi e programmi di intervento per eliminare questa lacuna cura. "Questi interventi dovrebbero concentrarsi su un approccio sistemico per indagare la salute generale delle ossa da medici che sono responsabili delle indagini e il trattamento delle fratture del polso."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha