I ricercatori Cartina Collegamenti tra dimensione di ippocampo e la progressione verso la demenza di Alzheimer

Giugno 14, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

UCLA ricercatori hanno cercato di verificare la teoria che l'ippocampo - l'area del cervello che elabora la memoria - è più piccolo di pazienti con decadimento cognitivo lieve, che si sviluppano in demenza di Alzheimer, e che è più grande nei pazienti con decadimento cognitivo lieve che hanno esperienza cognitiva stabilità o miglioramento.

Utilizzando nuove tecniche di mappatura 3-D per l'analisi MRI (risonanza magnetica) i dati da 20 pazienti con decadimento cognitivo lieve, hanno trovato che i pazienti con l'ippocampo più piccolo ha, infatti, di fronte ad un aumento del rischio di sviluppare la demenza.

La tecnica aiuta i medici rilevano differenze anatomiche sottili e possono essere applicati a qualsiasi malattia che colpisce l'ippocampo, come altre forme di demenza, epilessia, sclerosi ippocampale, ecc Strumenti come questo per predire il declino cognitivo molto promettenti per la consulenza paziente, pianificazione avanzata e decisioni terapeutiche.




Gli autori dello studio includono Liana G. Apostolova, Rebecca A. Dutton, Ivo D. Dinov, Kiralee M. Hayashi, Arthur W. Toga, Jeffrey L. Cummings, e Paul M. Thompson. Tutti sono dai dipartimenti UCLA di Neurologia e Psichiatria e Scienze Biobehavioral e il Laboratorio di Neuro Imaging nel David Geffen School of Medicine presso la UCLA, e il Dipartimento di Statistica UCLA

La ricerca appare nel numero di maggio di Archives of Neurology.

I finanziatori comprendono il Development Award Beeson carriera in Aging (sponsorizzato congiuntamente dal National Institute on Aging, American Federation for Aging Research, The John A. Hartford Foundation, The Atlantic Philanthropies, la Fondazione Starr e un donatore anonimo), Disease Foundation del Kassel Parkinson , Istituto Nazionale di Salute Mentale, Centro nazionale per le risorse di ricerca e la National Science Foundation.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha