I ricercatori della NASA lo sviluppo di strumenti per tenere traccia e predire West Nile Virus

Aprile 13, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ricercatori della NASA stanno conducendo ricerche Scienze della Terra che potrebbe un giorno permettere funzionari della sanità pubblica per una migliore pista e prevedere la diffusione del virus del Nilo occidentale. Obiettivo della NASA è quello di fornire alle persone in prima linea di salute pubblica con tecnologie innovative, i dati e un unico punto di vista dallo spazio attraverso i satelliti, tutte su misura in strumenti utili e database per razionalizzare gli sforzi per combattere la malattia.

Salute pubblica Applicazioni programma della NASA si concentra i risultati della ricerca che si verificano in diversi centri della NASA. Il programma è progettato per fornire finalmente agenzie di sanità pubblica, con accesso alle funzionalità all'avanguardia della NASA in formati che possono utilizzare per capire meglio come e dove si diffonde virus del Nilo occidentale, concentrare le risorse e scongiurare la malattia in modo più efficiente.

"L'obiettivo del programma è quello di estendere i vantaggi degli investimenti nella scienza della NASA sistema, tecnologia Terra e dati verso la salute pubblica processo decisionale e la pratica", ha detto Robert Venezia, responsabile del programma della NASA, Washington.




West Nile Virus, prima riportato negli Stati Uniti nel 1999, provoca sintomi simil-influenzali, che possono portare a encefalite fatale in persone con sistema immunitario compromesso, come gli anziani. Anche se non ancora provata, gli scienziati ritengono che la malattia può essere diffusa in tutto il paese da uccelli infetti che viaggiano lungo le rotte di migrazione. Le zanzare che agiscono come un vettore portare il virus e trasmetterlo durante l'alimentazione su host come uccelli, bestiame, altri animali e persone.

In base a ciò che si conosce la malattia, i centri NASA, compreso il Goddard Space Flight Center, Greenbelt, Md., E Ames Research Center di Moffett Field, in California., Sono alla ricerca metodi per identificare indicatori ambientali da dati acquisiti su NASA Earth Observing Sistemi , confezionato in modo che evidenziano i fattori rilevanti per la trasmissione di virus West Nile.

Ad esempio, il programma Healthy Planet della NASA si sta occupando approcci per diffondere pubblicamente informazioni dal NASA Terra-osservazione satelliti e dati degli archivi, la ricerca scientifica e le reti di comunicazione.

Healthy Planet ha aiutato Pennsylvania implementare il sistema PA West Nile Virus Surveillance (PAWNVSS), un Sistema Informativo Geografico (GIS) programma di mappatura a livello di stato che verifica e convalida l'uso di NASA dati meteo, clima e di uso del territorio per individuare le aree mature per le zanzare e West Nile Virus. Il database contiene informazioni su ritrovamento di uccelli morti, e le relazioni per la salute umana del West Nile Virus. Agenzie Pennsylvania stanno attualmente utilizzando il sistema PAWNVSS di prendere decisioni quotidiane sui migliori luoghi e tempi di spray per le zanzare.

"L'aiuto della NASA ha permesso di capire i cambiamenti climatici e di prevedere l'inizio e la fine della stagione delle zanzare attraverso Pennsylvania", ha detto Eric Conrad, Vice Segretario per Field Operation presso il Dipartimento della Pennsylvania di Protezione Ambientale. "Questa informazione ci permette di sapere quando iniziare la nostra stagione delle zanzare-sorveglianza e quando a considerare la stagione finita."

Un altro programma della NASA, denominato Partnership Internazionale di Ricerca per le Malattie Infettive (Intrepid), sta sviluppando prodotti di informazione e banche dati derivati ​​da dati satellitari per mostrare le temperature a livello nazionale, distribuzioni di vegetazione, rotte migratorie degli uccelli e nelle aree individuando casi segnalati. Gli scienziati help dati combinati prevedono epidemie mostrando quando e dove gli habitat sono adatti per gli insetti di prosperare e dove appare la malattia si propaghi.

Center della NASA per le applicazioni per la salute di Aerospace Technologies correlati sta valutando come le tecnologie della NASA, come il telerilevamento e GIS possono essere utilizzati per individuare habitat in valle Sacramento della California con condizioni favorevoli per entrambi gli uccelli e zanzare. Il progetto mira specificamente per monitorare encefalite, causata da un virus molto simile a virus del Nilo occidentale, che anche infetta principalmente gli uccelli attraverso zanzare vettori. Queste tecnologie possono poi essere combinati con le indagini di uccelli infetti e percorsi di migrazione degli uccelli, ottenuti da trasmettitori radio immessi sul uccelli, per creare mappe di rischio temporali e spaziali che possono aiutare il personale della sanità pubblica.

Questi esempi del programma Applicazioni sanità pubblica caratterizzano come i risultati della ricerca NASA Scienza della terra sono in corso di valutazione per un uso futuro nel fornire supporto decisionale per affrontare una vasta gamma di malattie.

Questi sforzi sono in congiunzione con federali, statali e locali iniziative di agenzie di sanità pubblica. La NASA sta progettando una sanità pubblica congiunta e Scienze della Terra peer review con le agenzie incaricate di affrontare le preoccupazioni nazionali sulla West Nile Virus. Queste agenzie sono i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, National Institutes of Health, Environmental Protection Agency, United States Geological Survey e dipartimenti sanitari statali.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha