I timori pandemia? Prova Crescere Influenza Vaccine veloce in cellule di insetto (Not uova)

Aprile 12, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un vaccino contro l'influenza sperimentale realizzato in cellule di insetto - non nelle uova, dove si coltivano i vaccini influenzali attualmente disponibili negli Stati Uniti - è sicuro ed efficace come i vaccini convenzionali a proteggere le persone contro l'influenza, secondo i risultati pubblicati nel 11 aprile numero del Journal of American Medical Association.

Rimozione uova dal vaccino antinfluenzale processo di produzione è una opzione per i funzionari della sanità che cercano di proteggere la popolazione da influenza stagionale, nonché una potenziale pandemia di influenza aviaria. Utilizzo di uova a crescere vaccino richiede tempo; un vaccino antinfluenzale che si basa su una tecnologia diversa è in grado di essere prodotta in grandi quantità molto più rapidamente, un vantaggio fondamentale se una pandemia di influenza aviaria dovesse verificarsi.

"Le uova possono essere molto ingombrante con cui lavorare," ha dichiarato John Treanor, MD, l'esperto di influenza presso l'Università di Rochester Medical Center che ha condotto lo studio di 460 persone denunciate in JAMA. "Quando hai bisogno di centinaia di milioni di uova fecondate, hai a che fare con tutta una serie di questioni agricole, nonché per quanto riguarda scientifici in materia di virus stesso. I virus influenzali possono essere di temperamento, e non è sempre facile per ottenere il virus di crescere come si desidera nelle uova. "




L'uso dei sistemi di coltura di cellule di crescere vaccini - con virus come piccole fabbriche per sfornare quantità di massa di vaccini - è un business in crescita. Una tecnologia simile utilizzando linee cellulari umane è usato per produrre il vaccino contro l'epatite B, mentre una forma di un vaccino contro il virus del papilloma umano è fatto utilizzando la stessa linea di cellule di insetto utilizzato nello studio JAMA.

Nello studio condotto da Treanor, insieme con i colleghi in ospedale dei bambini di Cincinnati e l'Università della Virginia, scienziati hanno testato un vaccino chiamato FluBlOk che è fatto dalla Protein Sciences Corp. di Meriden, Ct. FluBlOk si basa su un virus conosciuto come baculovirus, che infetta normalmente gli insetti, a sfornare le componenti chiave del virus dell'influenza in una linea cellulare disegnato da bruchi.

Nello studio, finanziato dalla società di 460 persone sane tra i 18 ei 49, un terzo dei partecipanti ha ricevuto una dose più piccola del vaccino (75 microgrammi), un terzo ha ricevuto una dose maggiore (135 microgrammi), e un terzo ha ricevuto un colpo placebo che non includeva il vaccino. Ognuna delle inquadrature "vere" incluso vaccino progettato per proteggere contro i tre ceppi di influenza che erano stati previsti per essere la più grande minaccia durante il 2004-2005 l'inverno, quando è stato condotto lo studio.

Come gli scienziati attesi, sia la dose minore e la dose maggiore provocato una reazione immune generalmente considerato efficace per la lotta fuori l'influenza, con la dose maggiore creazione di una forte risposta immunitarie. Gli effetti collaterali del vaccino sono state le stesse di quelle di solito riportato da un tipico vaccino antinfluenzale - dolore al braccio prevalentemente mite.

Poi, nei mesi successivi, ci sono stati sette casi di influenza nel gruppo che non avevano ricevuto il vaccino, rispetto ai due casi nel gruppo che ha ricevuto la dose più piccola, e nessun caso nel gruppo che ha ricevuto la dose più grande. Insieme, i due vaccini ridotto l'influenza tasso di infezione del 86 per cento.

"Anche se lo studio era piccolo, i risultati sono molto promettenti", ha detto Treanor, che è professore di Medicina e di Microbiologia e Immunologia e direttore del vaccino e trattamento Unità di valutazione presso l'Università di Rochester. "Mentre noi certamente speravamo e ci aspettavamo che il vaccino sia protettivo, non sai che fino a che realmente testarlo. Abbiamo dimostrato che il vaccino funziona nel mondo reale."

Libertà dall'uovo porta importanti implicazioni per un mondo di fronte alla minaccia di una pandemia di influenza aviaria.

Per decenni gli sforzi della nazione per prevenire l'influenza si sono concentrati sulla crescita virus dell'influenza in centinaia di milioni di uova fecondate, con ogni uovo contiene meno di un cucchiaino di materiale che alla fine diventerà parte di un vaccino. E 'tipicamente un processo di sei mesi per produrre abbastanza vaccino antinfluenzale per proteggere il pubblico.

Prendendo le uova fuori dal processo sarebbe probabilmente tagliare uno o due mesi fuori del processo di produzione, Treanor, ha detto. In caso di una pandemia di influenza aviaria, che permetterebbe ai produttori di decollare la produzione di vaccini più velocemente che se hanno dovuto aspettare per la produzione di milioni di uova. Non basandosi su uova di gallina potrebbe anche essere opportuno, in caso di una pandemia di influenza aviaria colpisce allevamenti di polli duro. La tecnologia insetto-cell semplifica anche il processo di produzione in un altro modo: un virus influenzale in diretta è necessaria quando cresce vaccino in uova, un pericolo quando si lavora con un potente ceppo di influenza aviaria.

La tecnologia potrebbe anche contribuire a rendere possibile per aumentare la dose che i pazienti ricevano, aumentando la capacità della nazione di sfornare vaccino. Questo è particolarmente importante nella lotta contro l'influenza aviaria, come Treanor e altri scienziati hanno dimostrato che un vaccino sperimentale sembra essere efficace solo a dosi elevate.

Il vaccino sperimentale differisce da vaccini autorizzati in un altro modo pure. Il vaccino sperimentale si concentra su una porzione del virus dell'influenza nota come emoagglutinina, che il virus utilizza per attaccare le cellule del sangue. A differenza dei vaccini convenzionali, FluBlOk non include anche neuraminidasi, un enzima che permette un virus influenzale per replicare e diffondere. Mentre l'emoagglutinina è al centro della maggior parte dei vaccini, gli scienziati sono stati curioso di misurare quanto un vaccino senza neuraminidasi esegue.

Altri autori Rochester sulla carta includono Christine Hay, MD, assistente professore di medicina; Hua Liang, Ph.D., professore associato di Biostatistica; e Jeanne Holden-Wiltse, MPH, ricercatore associato in Biostatistica e Biologia Computazionale. Hanno anche partecipato infermiera Carrie Nolan e infermieri Diane O'Brien, Pat Smith, e Mary Lou Werthman.

Altri autori includono medici Gilbert M. Schiff, Rebecca Brady, e Anthony Meyer da Ospedale dei bambini di Cincinnati; Frederick Hayden, MD, della University of Virginia; Adam Gilbert, Ph.D., di Ockham Development Corp .; e Manon Cox, Ph.D., del Protein Sciences Corp.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha