Ibuprofene può rallentare la malattia polmonare nei bambini con fibrosi cistica, studio mostra

Aprile 28, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I risultati di uno studio clinico, pubblicato alla fine di agosto del Journal of Pediatrics, indica che, se usato come parte della terapia di routine, ad alte dosi di ibuprofene è sicura ed efficace nel rallentare la malattia polmonare nei bambini affetti da fibrosi cistica (FC) .

Diretto dal Dr. Larry Terre, Direttore di Medicina Respiratoria Pediatrica presso l'Ospedale Montreal Children di del McGill University Health Centre, lo studio multicentrico monitorato 142 bambini da sei a 18 anni con malattia polmonare lieve in due anni.

Bambini dato alte dosi di ibuprofene due volte al giorno ha mostrato una significativa riduzione del tasso di declino della funzione polmonare, e ha avuto un minor numero e più brevi ricoveri in ospedale.




"Rallentare il tasso di declino della funzione polmonare si tradurrà in una maggiore longevità e la qualità della vita dei pazienti con FC,", ha detto il dottor Larry Terre.

"Molti trattamenti per la fibrosi cistica può essere una difficoltà finanziarie per le famiglie", ha detto Cathleen Morrison, Chief Executive Officer di Canadian Cystic Fibrosis Foundation. "News che l'ibuprofene - un trattamento relativamente poco costoso rispetto ad altre terapie per CF - è efficace, è molto eccitante."

"Siamo lieti di condividere questa grande notizia. I risultati di questo studio mostrano che attraverso la ricerca e l'innovazione, un semplice trattamento economico può avere un profondo impatto sulla vita dei bambini affetti da FC e le loro famiglie", ha detto il dottor Peter Liu, Direttore Scientifico dell'Istituto di CIHR di circolatorio e respiratorio salute.

Lo studio è stato finanziato dalla Cystic Fibrosis Foundation canadese e la Canadian Institutes of Health Research.

Chi CF

La fibrosi cistica, che colpisce i polmoni e l'apparato digerente, è la malattia genetica più comune, mortale che colpisce i bambini canadesi e giovani adulti. Nel tratto digerente, blocchi CF l'assorbimento di nutrienti adeguati cibo. Nei polmoni, gli effetti della malattia sono più devastante; e con il tempo, problemi respiratori diventano sempre più severe. In ultima analisi, la maggior parte dei decessi CF sono dovuti a malattia polmonare.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha