Il cancro della pelle può essere collegato ad abbassare il rischio di malattia di Alzheimer

Maggio 11, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le persone che hanno il cancro della pelle possono essere meno probabilità di sviluppare la malattia di Alzheimer, secondo una nuova ricerca pubblicata sulla 15 maggio, 2013, il rilascio on line del Neurology, la rivista medica della American Academy of Neurology. Il legame non si applica al melanoma, un tipo meno comune, ma più aggressiva di cancro della pelle.

Lo studio ha coinvolto 1.102 persone con un'età media di 79 che non hanno avuto la demenza all'inizio dello studio. I partecipanti sono stati seguiti per una media di 3,7 anni. All'inizio dello studio, 109 persone riferito che avevano cancro della pelle in passato. Durante lo studio, 32 persone hanno sviluppato il cancro della pelle e 126 persone hanno sviluppato demenza, tra cui 100 con demenza di Alzheimer.

Le persone che hanno avuto il cancro della pelle sono stati quasi il 80 per cento in meno di probabilità di sviluppare la malattia di Alzheimer rispetto alle persone che non hanno avuto il cancro della pelle. Delle 141 persone con il cancro della pelle, due sviluppato il morbo di Alzheimer. L'associazione non è stato trovato con altri tipi di demenza, come la demenza vascolare.




L'autore dello studio Richard B. Lipton, MD, di Albert Einstein College of Medicine di Bronx, NY, e Fellow della American Academy of Neurology, ha detto che la ragione di questo possibile effetto protettivo di cancro della pelle non è ancora noto. "Una possibile spiegazione potrebbe essere l'attività fisica," ha detto. "L'attività fisica è noto per la protezione contro la demenza, e l'attività outdoor potrebbe aumentare l'esposizione ai raggi UV, che aumenta il rischio di cancro della pelle."

Lipton ha detto fattori biologici tra cui i fattori genetici possono anche svolgere un ruolo, come l'attività fisica non riduce il rischio di malattia di Alzheimer nella misura trova nel legame tra cancro della pelle e il morbo di Alzheimer.

I risultati non significano che la gente dovrebbe smettere di prendere misure per evitare il cancro della pelle, Lipton ha detto. "La gente dovrebbe continuare a indossare la protezione solare, evitare il sole durante il mezzogiorno e indossare indumenti per proteggere la pelle," ha detto. "La speranza è che questi risultati ci aiutano a imparare di più su come il morbo di Alzheimer si sviluppa in modo da poter creare migliori metodi di prevenzione e trattamenti."

Lo studio è stato sostenuto dal National Institute on Aging, Einstein Studio invecchiamento, e del National Cancer Institute, Albert Einstein Cancer Center.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha