Il disturbo bipolare prende percorso diverso nei pazienti che binge mangiano, studio suggerisce

Aprile 17, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il disturbo bipolare si evolve in modo diverso nei pazienti che anche binge mangiano, uno studio condotto da Mayo Clinic, il centro Lindner di HOPE e l'Università del Minnesota ha trovato. Binge eating e l'obesità sono spesso presenti nei pazienti bipolari, ma il disturbo dell'umore sembra prendere una strada diversa in coloro che binge mangiano di quanto non faccia in pazienti bipolari obesi che non lo fanno, i ricercatori hanno scoperto.

I risultati sono pubblicati on-line nel Journal of Affective Disorders.

Fino al 4 per cento degli americani hanno una qualche forma di disturbo bipolare, e di questi, poco meno del 10 per cento anche aver binge eating disorder - un più alto tasso di binge eating di quanto visto nella popolazione generale, dice il co-autore Mark Frye, MD, psichiatra e presidente del Dipartimento di Psichiatria/Psicologia presso la Mayo Clinic di Rochester. Il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-5) aggiornamento rilasciato questa primavera riconosce disturbo binge eating come condizione distinta, ha osservato.




Pazienti bipolari che binge mangiano hanno più probabilità di avere altri problemi di salute mentale, come pensieri suicidi, psicosi, disturbi d'ansia e abuso di sostanze, lo studio ha trovato. Le persone con disturbo bipolare che sono obesi, ma non lo fanno binge mangiare sono più probabilità di avere gravi problemi fisici, come l'artrite, il diabete, l'ipertensione e malattie cardiache.

Era più comune per le donne rispetto agli uomini con disturbo bipolare a binge mangiare o di essere obesi, lo studio ha mostrato.

"La malattia è più complicata, e quindi, per definizione, come si potrebbe concettualizzare il modo migliore per individuare il trattamento è più complicato," dice il Dott Frye. "E 'davvero sottolinea l'importanza di cercare di stabilizzare l'umore, perché sappiamo quando le persone sono sintomatiche della malattia bipolare loro frequenza binge è destinato ad aumentare. Vogliamo lavorare con i trattamenti che possono essere utili, ma non sono l'aumento di peso come un lato significativa effetto. "

I ricercatori hanno utilizzato la Mayo Clinic bipolare Biobank, uno sforzo di collaborazione da Mayo Clinic, il centro Lindner di HOPE, Università del Minnesota e Mayo Clinic Health System. Più ricerca è prevista per verificare se vi sia un legame genetico per il disturbo binge eating nella malattia bipolare.

"I pazienti con disturbo bipolare e disturbo da alimentazione incontrollata sembrano rappresentare una popolazione più gravemente malato di pazienti bipolari. Identificazione di questo sottogruppo di pazienti aiuteranno a determinare le cause alla base del disturbo bipolare e portare a trattamenti più efficaci e personalizzati," dice il co-autore Susan McElroy, MD, capo della ricerca presso il Centro Lindner di HOPE.

Lo studio è stato finanziato dalla famiglia Marriott. Co-autori includono anche Scott Crow, MD, University of Minnesota Medical School; Nicole Mori del Centro Lindner di HOPE; e Joanna Biernacka, Ph.D., Stacey Winham, Ph.D., Jennifer Geske, Alfredo Cuellar Barboza, MD, Mikel Prieto, MD, Mohit Chauhan, MD, e Lisa Seymour della Mayo Clinic.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha