Il midollo osseo contiene segreti per il trattamento di colite e Crohn

Giugno 11, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori del Michigan State University hanno segreti sbloccati nel midollo osseo che potrebbero portare a migliori trattamenti per la colite e morbo di Crohn.

I risultati, presentati in questo numero del Proceedings of National Academy of Scienze, mostrano che lo scempio malattie infiammatorie intestinali sfoga sul tratto digestivo si rispecchia nel midollo osseo. Le prime indicazioni mostrano anche che i disturbi dell'intestino potrebbero potenzialmente essere trattati attraverso il midollo osseo, ha detto Pam Fraker, MSU Università Professore di biochimica e biologia molecolare.

"E 'possibile che se riuscissimo a ridurre la capacità del midollo osseo di produrre cellule infiammatorie che potremmo ridurre la gravità di colite e morbo di Crohn", ha detto Fraker, che ha co-autore dello studio con i colleghi MSU Laura McCabe, professore di fisiologia e di radiologia, e Mark Trottier, specialista di ricerca. "Questo potrebbe limitare i danni che la malattia provoca e ridurre il numero di pazienti che necessitano di un intervento chirurgico."




Colite e Crohn colpiscono più di un milione di persone negli Stati Uniti, tra cui un numero crescente di bambini. Non esistono trattamenti preventivi; tuttavia, gli steroidi sono spesso prescritti per ridurre il dolore e l'infiammazione delle malattie. L'effetto collaterale di questo corso è un danno tissutale, che potrebbe portare a un intervento chirurgico e ulteriori complicazioni.

Visione di un giovane paziente soffrire per il dolore di una grave colite rafforzato il bisogno di Fraker alla ricerca di questa malattia devastante.

"Era molto fragile, malata, dipendente da sostanze stupefacenti per intorpidire il suo dolore e ha avuto diversi interventi chirurgici intestinali senza alcun risultato", ha detto Fraker. "Questo è diventato un grande motivatore per me perché ha spinto a casa come piccolo aiuto reale è disponibile per questi pazienti."

Fraker focalizzata sul midollo osseo, che è un grande, molto attiva e reattiva tessuto. Quando colite è stata indotta nei topi, fu sorpreso dai cambiamenti significativi e rapidi che si sono verificati nel loro midollo osseo. I sintomi della colite, come gonfiore, anemia e aumento malsani in monociti e neutrofili, (cellule che combattono le infezioni, ma aggravano il gonfiore eccessivo intestini) si sono riflesse nel midollo osseo.

Le reazioni Il midollo osseo effettivamente soffiare sul fuoco delle malattie infiammatorie croniche intestinali, piuttosto che aiutare curarla. Quando midollo osseo amplifica la produzione di monociti e neutrofili, lo fa a spese di fare linfociti e globuli rossi, le chiavi di difesa immunitaria.

La ricerca è stata finanziata in parte dalla Fondazione di Crohn e la colite.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha