Il mio cancro al seno si sviluppa? Discovery può prevedere la probabilità di metastasi

Giugno 11, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ricercatori provenienti da Huntsman Cancer Institute (HCI) presso la University of Utah hanno scoperto un nuovo modo per modellare il cancro al seno umano che potrebbe portare a nuovi strumenti per prevedere quali tumori al seno si diffonderanno e nuovi modi per testare farmaci che possono fermare la sua diffusione. I loro risultati sono stati pubblicati online sulla rivista Nature Medicine.

Per creare questo modello migliorato per gli studi di cancro al seno, i ricercatori innestate tessuto tumorale da consenzienti pazienti con cancro al seno direttamente nel topo ghiandole mammarie, piuttosto che l'approccio tradizionale, in cui le cellule tumorali sono coltivate o coltivate, in laboratorio. Essi hanno scoperto che gli innesti sono rimasti pressoché identico al cancro al seno umano originale struttura, trucco e comportamento genetica, a differenza dei metodi che si basano su colture cellulari.

"Il risultato più sorprendente è che gli innesti tumorali diffuse dal sito originale, o metastatizzato, proprio come hanno fatto nei pazienti umani," ha detto il ricercatore principale dello studio Alana Welm, Ph.D., professore assistente presso il Dipartimento di Scienze Oncologiche e un investigatore HCI. "Per esempio, innesti di tessuto tumorale di pazienti in cui il tumore si era diffuso al polmone diffondersi anche ai polmoni dei topi, che li ha ricevuti."




La maggior parte dei decessi per cancro al seno risultano dalla malattia diffusione ad altre zone del corpo, come il sistema linfatico, polmoni, fegato, ossa o cervello.

Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che gli innesti di successo erano quasi tutti di pazienti che hanno sviluppato le forme più aggressive di cancro al seno e, infine, è morto di malattia .. Questo risultato rivela il potenziale del metodo di modellazione come uno strumento che, subito dopo una diagnosi di cancro al seno, potrebbe identificare se il tumore sarebbe probabile che si diffonda, aiutando i medici scegliere il miglior approccio terapeutico per la forma della malattia di un singolo paziente.

"C'è anche la possibilità di sviluppare modelli simili per altri tipi di cancro utilizzando questo metodo", dice Welm. "Stiamo già lavorando su questo con i tessuti di cancro al colon."

Lo studio è uno sforzo cooperativo di malattie del seno squadra Oriented di HCI, composto da chirurghi, oncologi medici e radiazioni, patologi e scienziati di laboratorio. Altri contributi inclusi di HCI Comparative Oncology risorsa, la risorsa applicazione di tessuti e Core e ARUP Research Institute. Il lavoro è stato sostenuto da un finanziamento da parte del Dipartimento della Difesa Breast Cancer Research Program, l'Associazione Americana per la Ricerca sul Cancro, la Breast Cancer Research Foundation, e Huntsman Cancer Foundation.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha