Il naso elettronico fiuta il cancro alla prostata utilizzando campioni di urina

Maggio 14, 2016 Admin Salute 0 11
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Potremmo presto in grado di effettuare diagnosi facile e precoce del cancro alla prostata con l'olfatto. Gli investigatori in Finlandia hanno stabilito che una tecnica non invasiva romanzo può rilevare il cancro alla prostata con un naso elettronico. In una prova di principio studio, il eNose discriminato con successo tra il cancro alla prostata e dell'iperplasia prostatica benigna (BPH) di "sniffing" spazio di testa urine (lo spazio direttamente sopra il campione di urina). I risultati che utilizzano il eNose sono paragonabili a test antigene prostatico specifico (PSA), riporta il Journal Of Urology®.

Il cancro della prostata è il secondo tumore più comune nei maschi e una delle principali cause di morte per cancro. L'eterogeneità del cancro alla prostata rende difficile diagnosticare e prevedere la progressione del tumore. Entrambe le attuali capisaldi della diagnosi, cioè esplorazione rettale (DRE) e PSA hanno limitazioni, mentre ultrasuoni guidati biopsie sono costosi, a disagio per il paziente, e hanno un rischio di infezione. Inoltre, un numero significativo di tumori della prostata diagnosticati sono di basso grado e non causare sintomi o mortalità dovuta ai tumori. Pertanto, il trattamento aggressivo può portare ad una diminuzione della qualità della vita, senza estendere la vita del paziente. Pertanto, vi è una necessità di nuovi strumenti diagnostici.

Nel 1980 le relazioni accidentali di cani che hanno rilevato il cancro nei loro proprietari scatenato una serie di studi sperimentali che da allora hanno confermato che addestrati cani addestrati in grado di rilevare il cancro. Tuttavia, le variazioni nelle prestazioni dei cani durante e tra gli studi hanno fatto sì che questi risultati siano di applicazione limitata. Uno sviluppo più promettente è la crescita della tecnologia dei sensori (generalmente indicato come olfatto artificiale) che ha portato all'invenzione di numerosi nuovi tipi di sensori elettronici olfattivi.




eNoses sono più adatti per l'analisi qualitativa dei complessi miscele gassose di molecole, e sono abitualmente utilizzati nei prodotti alimentari e il controllo qualità dei prodotti agricoli e applicazioni militari. Il eNose utilizzato in questo studio è un dispositivo che consiste di un gruppo di sensori non specifici. Quando il dispositivo è esposto al campione, produce un profilo o un "stampa odore."

"ENoses sono stati studiati in diverse applicazioni mediche, tra cui la diagnosi precoce del cancro, in particolare da aria espirata," dice l'investigatore Niku KJ. Oksala, MD, PhD, DSC, del Dipartimento di Chirurgia, Facoltà di Medicina, Università di Tampere e del Dipartimento di Chirurgia Vascolare, Tampere University Hospital, in Finlandia. "Tuttavia, l'aria espirata è un materiale campione problematico poiché richiede una buona cooperazione e tecnica dal paziente e analisi immediata, mentre l'urina è semplice da realizzare e memorizzare, ed è quindi più fattibile nella pratica clinica. Dati preliminari suggeriscono che la diagnosi di tumori urologici dalle urine spazio di testa è stato possibile. I nostri risultati preliminari su cellule tumorali della prostata ci ha incoraggiato a lanciare questo studio clinico prospettico. "

Il ChemPro® 100-eNose (Environics Inc., Mikkeli, Finlandia) è stato testato su 50 pazienti che erano stati diagnosticati con cancro alla prostata confermata da biopsia, e 15 pazienti con IPB. Entrambi i gruppi sono stati programmati per la chirurgia. I pazienti di cui campioni di urina prima dell'intervento chirurgico e quelli con malattia benigna anche fornito campioni di tre mesi dopo l'intervento chirurgico per essere utilizzato come una popolazione campione di controllo pool. I pazienti con cancro alla prostata sottoposti robotica assistita prostatectomia radicale laparoscopica, mentre il gruppo di patologia benigna sottoposto a resezione transuretrale della prostata.

I risultati con le eNose confermato che l'utilizzo di urina spazio di testa, l'eNose è in grado di discriminare il cancro alla prostata da BPH. I eNose raggiunto una sensibilità del 78%, una specificità del 67% e l'AUC di 42,0.

"Le prestazioni con le eNose corrisponde a quello dei risultati di PSA nella letteratura precedente ei risultati vengono raggiunti rapidamente e in modo del tutto non invasivo", commenta il Dr. Oksala. "PSA è noto per correlare positivamente con il volume della prostata, che è una potenziale fonte di errore diagnostico quando si confrontano il cancro alla prostata con malattia benigna. Secondo la nostra analisi in corso, il volume della prostata non ha influenzato i risultati eNose, potenzialmente indicando elevata specificità della nostra rete di sensori al cancro. Abbiamo inoltre studiato se il segnale eNose correla con la dimensione del tumore. stato trovato nessun tale correlazione. Ulteriori studi sono ora garantiti per migliorare la tecnologia attuale e identificare le molecole dietro gli odori distinti. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha