Il potenziale di nuovi test in complicanze del diabete a lungo termine

Giugno 8, 2016 Admin Salute 0 11
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il monitoraggio dei livelli di glucosio è indispensabile per i pazienti diabetici, ma per alcuni la emoglobina A1c (HbA1c) prova standard non è valido. I ricercatori della Johns Hopkins University, la University of Wisconsin, e l'Università del Minnesota hanno stabilito che i test fruttosamina e un saggio di romanzo per l'albumina glicata può essere utile per predire complicazioni legate al diabete. I risultati saranno pubblicati sull'ultimo numero di The Lancet diabete e Endocrinologia.

HbA1c, che è anche usato per diagnosticare il diabete, riflette l'esposizione al glucosio nel sangue negli ultimi 2-3 mesi. Tuttavia, questo test non funziona nei pazienti con anemia, malattie renali, emoglobinopatie, HIV, e le altre condizioni. Lo studio ha misurato HbA1c, fruttosamina e l'albumina glicata in campioni di sangue di oltre 12.000 partecipanti al Atherosclerosis Risk in Communities (ARIC) Study. Lo studio ARIC è una coorte basata sulla comunità di persone da Washington County, MD; Jackson, MS; Forsyth County, NC; e periferia di Minneapolis, MN che sono stati seguiti per i risultati clinici dal 1987. Fruttosamina è approvato per uso clinico negli Stati Uniti, ma raramente utilizzato. Il test dell'albumina glicata è ampiamente utilizzato in Giappone, ma non approvato per l'uso negli Stati Uniti. Un ostacolo importante utilizzare questi marcatori non tradizionali è che non sono state messe in relazione agli esiti clinici del diabete o di rispetto per HbA1c.

"Abbiamo confrontato le associazioni di HbA1c, fruttosamina, e l'albumina glicata con due dei più importanti risultati clinici relativi al diabete: retinopatia (malattia degli occhi) e malattie renali", osserva l'autore principale Elizabeth Selvin, PhD, MPH, professore associato, Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health. "Abbiamo scoperto che fruttosamina e albumina glicata sono stati fortemente associati con retinopatia e nefropatia. [T] associazioni ueste sono stati simili a quelli osservati per HbA1c con questi risultati."




I risultati dello studio suggeriscono che fruttosamina e albumina glicata possono essere sostituti utili per il monitoraggio il controllo del glucosio nei pazienti con diabete quando HbA1c non è disponibile o non è valido. Perché fruttosamina e albumina glicata sono misure di breve termine (2-4 settimane) il controllo del glucosio e cambiano più rapidamente di HbA1c, potrebbero anche essere utili per monitorare i cambiamenti nei trattamenti per il diabete.

"Sono necessari ulteriori studi per capire il valore di questi test nella clinica" Selvin aggiunto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha