Il ruolo del popolare stimolante in funzione del cervello Deterioramento è motivo di preoccupazione, secondo i ricercatori

Marzo 13, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Preoccupata per il crescente numero di persone che utilizzano farmaci stimolanti come il metilfenidato (MP) - legalmente o illegalmente - per migliorare l'attenzione e mettere a fuoco, i ricercatori hanno usato la tomografia ad emissione di positroni (PET) con il fluorodeossiglucosio radiotracer (FDG) per valutare gli effetti del farmaco sulla funzione cerebrale normale cervello umano.

"MP è spesso prescritto in modo appropriato per le persone con disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), che sono in grado di mettere a fuoco le loro menti al fine di svolgere le attività quotidiane", ha detto Nora Volkow, MD, direttore del National Institute of Drug Abuse in Bethesda, Md . "Volevamo capire meglio come funziona il farmaco in 'normali, sani" persone quando eseguono un compito cognitivo, così come quando non lo sono. "

Lo studio comprendeva 23 adulti sani, che sono stati testati al basale e durante l'esecuzione di un compito cognitivo precisione controllata (calcoli numerici) e anche durante la visualizzazione di carte con scene di natura. I partecipanti sono stati ripreso sia prima che dopo aver ricevuto una dose orale di 20 milligrammi di MP. Le scansioni PET FDG ha mostrato un aumento significativo utilizzazione del glucosio cerebrale regionale quando i soggetti hanno svolto il compito cognitivo, ma gli aumenti erano significativamente maggiori quando hanno fatto il compito, mentre il placebo rispetto a quando hanno fatto l'operazione mentre MP.




Gli aumenti nel metabolismo del glucosio cerebrale indotte dalla task erano quasi il 50 per cento in meno quando sono stati eseguiti con MP che con il placebo. Al contrario, quando MP è stato dato in una condizione neutra (nessuna attività cognitiva), l'utilizzazione del glucosio cervello non è cambiata, indicando che i suoi effetti sono dipendenti dal contesto di somministrazione.

"Il cervello utilizza il glucosio come principale fonte di energia e aumenta la sua utilizzazione in proporzione al livello di attività. Pertanto, la diminuzione della quantità di glucosio richiesto dal cervello per esercitare le funzioni cognitive con MP suggerisce che uno dei meccanismi di MP è per rendere il cervello più efficiente ", ha detto Volkow.

I ricercatori hanno notato che in quegli individui che hanno eseguito bene senza la stimolante, MP ha migliorato le prestazioni, mentre in coloro che ha eseguito male senza farmaci (che hanno ricevuto un placebo), la loro performance è peggiorata ulteriormente dopo aver ricevuto il farmaco.

"I dati suggeriscono che gli effetti della MP dipendono le prestazioni del singolo, e dal momento che le persone prendono questi farmaci, al fine di migliorare le prestazioni, hanno bisogno di riconoscere che per alcuni, le prestazioni si deteriorano,", ha detto Volkow.

Oltre al deterioramento dell'efficienza funzioni cerebrali, Volkow ha sottolineato che l'uso improprio di questi stimolanti potrebbe portare alla dipendenza. "Mentre MP aumentato la capacità dei partecipanti di concentrarsi su un compito, l'uso di farmaci stimolanti al di fuori delle loro applicazioni cliniche attese potrebbe provocare non solo un deterioramento delle prestazioni, ma anche in dipendenza."

MP è uno stimolante del sistema nervoso centrale. Ha effetti simili, ma più potenti che, caffeina e meno potenti di anfetamine. Ha un effetto calmante e in particolare "puntando" su quelli con ADHD. ADHD consiste in un modello persistente di anormalmente elevati livelli di attività, impulsività, e/o di disattenzione che viene più frequentemente esposti e più gravi di quanto tipicamente osservato in individui con livelli comparabili di sviluppo. La maggior parte dei sintomi migliorano durante l'adolescenza o l'età adulta, ma la malattia può persistere o presente in adulti. Il metilfenidato è anche occasionalmente prescritto per il trattamento della narcolessia.

Perché i farmaci stimolanti come MP hanno potenziale di abuso, la Drug Enforcement Administration (DEA) ha posto severi, Pianificazione controlli II sulla loro fabbricazione, la distribuzione e la prescrizione. Ad esempio, DEA richiede licenze speciali per queste attività, e ricariche prescrizione non sono ammessi. I singoli Stati possono imporre ulteriori prescrizioni, come ad esempio la limitazione del numero di unità di dosaggio per prescrizione.

Riferimento: libro Scientific 525: N. Volkow, Istituto Nazionale di Drug Abuse; F. Telang, Y. Ma, Istituto nazionale su abuso di alcool e l'alcolismo, il tutto in Bethesda, Md .; G. Wang, J. Fowler, J. Logan, C. Wong, K. Pradhan, H. Benveniste, Brookhaven National Lab, Upton, NY; J. Swanson, Univ. di California. Irvine, Irvine, Calif., "Il metilfenidato migliora l'efficienza del cervello umano," 55 ° Meeting Annuale della SNM, 14-18 giugno 2008.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha