Il trattamento per il cancro del sangue scoperto rare

Aprile 16, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

University of British Columbia ricercatori hanno scoperto un nuovo potenziale trattamento per un tumore del sangue raro che può anche indicare la strada per il trattamento di altre malattie più comuni.

Parossistica emoglobinemia notturna (EPN) è una rara forma di cancro caratterizzata dalla rottura episodica dei globuli rossi e la

pericolo di formazione di coaguli sanguigni nel sistema vascolare. La condizione si traduce in globuli rossi diventa vulnerabile agli attacchi da parte di proprio sistema immunitario complemento del corpo e può portare a complicanze come anemia, malattie renali e trombosi mortali.




In uno studio clinico pubblicato oggi su PLoS ONE, il team di UBC, guidato dal Prof. Patrick McGeer, applicato acido Aurin tricarbossilico (ATA), un farmaco non-tossico, di campioni di sangue di cinque pazienti con EPN che sono stati sottoposti a trattamento standard con anticorpi amministrato attraverso infusioni bisettimanali.

I ricercatori hanno scoperto l'aggiunta di ATA restaurato resistenza delle cellule del sangue per completare gli attacchi del sistema, mentre gli anticorpi da soli non offrono una protezione completa.

"Il nostro studio suggerisce che ATA potrebbe offrire una protezione più completa come trattamento orale per EPN, eliminando la necessità di infusioni," dice il prof McGeer, professore emerito del Dipartimento di Psichiatria di UBC. «EPN è una malattia che può accadere a chiunque attraverso una mutazione casuale, e se la natura fosse di progettare una soluzione perfetta per questa mutazione, sarebbe ATA."

McGeer aggiunge che, poiché molte malattie sono causate o aggravate da un sistema immunitario complemento iperattiva, la scoperta dell'efficacia di ATA in questa rara malattia potrebbe avere implicazioni di vasta portata per le condizioni come l'Alzheimer e il morbo di Parkinson, la degenerazione maculare, la SLA, sclerosi multipla e reumatoide artrite.

Il team sta ora procedendo con ulteriori test e McGeer spera che il trattamento può essere disponibile nelle cliniche entro un anno.

EPN e ATA Il parossistica emoglobinemia notturna (EPN) mutazione lascia le cellule carenti di due proteine ​​critiche - chiamato fattore di accelerazione protectin e decadimento - che in individui sani schermare i globuli rossi da auto-attacco da parte del sistema del complemento. Aurin dell'acido tricarbossilico (ATA) agisce bloccando questa auto-attacco e compensare questa carenza così.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha